Il nostro voto(4.2/5)
La carta che rende più facile accumulare punti MR.
Caratteristiche

Istituto:
American Express

Tipo:
Carta di credito

Canone:
35 € all’anno
(1° anno gratuito)

Linea di credito:
Fino a 5.000 €

Servizi inclusi:
Protezione acquisti
Protezione antifrode
Assicurazione viaggio
Prevendite Experiences

Programma punti:
Membership Rewards
con Favourite 5

Rimborso:
A saldo o a rate

Explora

Istituto
American Express

Tipo
Carta di credito

Canone
35 € all’anno
(1° anno gratuito)

Linea di credito
Fino a 5.000 €

Servizi inclusi
Protezione acquisti
Protezione antifrode
Assicurazione viaggi
Prevendite Experiences

Programma punti
Membership Rewards
con Favourite 5

Rimborso
A saldo o a rate

Explora è la carta di credito economica di American Express, con opzione revolving e fido incrementabile.

Grazie ai Favourite 5, American Express Explora assegna il triplo dei punti Membership Rewards sulle spese effettuate nella propria categoria preferita.

Quali sono i requisiti per richiederla? Quanto costa? Cosa sono i Favourite 5?

In questa recensione rispondiamo alle domande più frequenti, scopriamo costi e opinioni sul servizio.

Le caratteristiche di Amex Explora

Explora non è la carta più famosa della gamma, eppure è tra le più interessanti per diverse ragioni. Ne elenchiamo di seguito le principali caratteristiche.

Favourite 5 – A rendere così invitante questa carta di credito è la scelta dei cosiddetti Favorite 5, cinque noti brand che permettono di accumulare più rapidamente la raccolta punti Membership Rewards (MR).

In fase di richiesta della cdc si indica il proprio profilo preferito:

  • Modaiolo: Decathlon, H&M, Zara, Zalando, Yoox
  • Tecnologico: Apple, Amazon, Mediaworld, Unieuro, ePrice
  • Casamico: Ikea, Leroy Merlin, SKY, WIND 3, Zara Home
  • Giramondo: AirBnB, Amex Viaggi, Easyjet, Ryanair, Trenitalia
  • Sognatore: Netflix, Eataly, Feltrinelli, Deliveroo, Ticketone

Ogni volta che si effettuano acquisti presso i marchi che rientrano nel profilo scelto, per ogni euro speso si ricevono tre punti MR. Al di fuori dei Favourite 5 è invece assegnato un solo punto per ogni euro.

I punti MR non hanno scadenza e possono essere utilizzati per ottenere sconti sull’estratto conto mensile, scegliere premi all’interno del catalogo Amex oppure approfittare delle gift card per negozi come Amazon, Zara e Ikea, iTunes, Carrefour, Tannico, Mediaworld e altri ancora.

Opzione revolving – Con Explora si ha la possibilità di scegliere la modalità di rimborso: a saldo (in un unica soluzione) oppure a rate (credito revolving).

La scelta viene effettuata nel modulo di richiesta della carta, tuttavia può essere cambiata di volta in volta qualora necessario, con una semplice telefonata.

Linea di credito – Diversamente dalle più famose carte di credito American Express – Verde, Oro, Platino – Explora non prevede un plafond dinamico.

La linea di credito è fissa, basata sulle seguenti soglie:

  • 1.500 € al mese
  • 2.500 € al mese
  • 3.500 € al mese
  • 5.000 € al mese

Si parte generalmente dal plafond di 1.500 € ma, conquistata la fiducia di Amex (cioè rimborsando le spese entro i termini fissati) si può ottenere un aumento del fido fino ad un massimo di 5.000 €.

I servizi inclusi nel canone

Oltre ad avere una carta di credito revolving, il modesto canone include una serie di servizi che proteggono dalle insidie dello shopping (online e non), del trasporto e dei viaggi:

Protezione acquisti – Questa assicurazione copre due diversi tipi inconvenienti:

  • Nel caso in cui il commerciante rifiuti la restituzione di un bene inutilizzato entro 30 giorni dall’acquisto con Carta Explora, Amex rimborsa fino a 250 euro per articolo (per non più di 1.000 euro all’anno);
  • Nel caso in cui un bene subisca furto o danno fisico entro 90 giorni dall’acquisto con cdc, la società restituisce o ripara il suddetto bene (fino a 500 euro ad evento e con un limite di 1.500 euro all’anno).

Protezione antifrode – Chi teme l’uso fraudulento e la clonazione della carta di credito, con American Express può dormire sonni tranquilli.

Le operazioni sospette vengono rilevate in tempo reale da un sistema automatico di sicurezza, mentre gli operatori provvedono ad eseguire le dovute veriche, contattare il titolare della carta e bloccarla in breve tempo.

Amex sospende le spese non autorizzate ed emette subito una nuova carta, senza alcun costo aggiuntivo. La società si fa carico di tutti gli eventuali adempimenti, mentre il cliente non dovrà fare altro che attendere la nuova carta (generalmente arriva in 3-4 giorni lavorativi).

Assicurazione viaggi – Prevede un’indennità fino a 50.000 € per eventuali infortuni di viaggio dovuti a cause fortuite durante il trasporto con mezzi pubblici (aereo, treno, nave, autobus) verso la destinazione finale, nelle tre ore precedenti all’orario di partenza del mezzo nonché nelle tre ore successive all’arrivo.

Indennità maggiori vengono offerte con la Carta Verde e Oro, mentre la Platino – ben più onerosa – mette a disposizione una polizza per ogni tipo di imprevisto.

Prevendite biglietti – Gli appassionati di musica live avranno sentito almeno una volta parlare delle Prevendite American Express Experiences.

La società ha infatti stretto un accordo diretto con i principali distributori per offrire ai propri clienti la possibilità di accaparrarsi in anticipo i biglietti per i concerti più attesi, evitando il rischio sold out.

Costi e commissioni

Costo
Emissione carta e spedizioneGRATIS
Canone35 € all’anno
Carta supplementareGRATIS
Anticipo contante3,9 %
(min. 2,60 €)
Imposta di bollo (su estratti conto superiori a 77,47 €)2,00 €
Commissione su cambio valuta2,5 %

Il canone annuo di 35 euro (vale a dire 2,91 € al mese) è davvero irrisorio per una carta di credito ad opzione revolving, un ottimo sistema antifrode e copertura assicurativa su acquisti.

La commissione per anticipo contante (cioè il prelievo da ATM) è in linea con quella delle altre società del settore. A tal riguardo ricordiamo che il prelievo con carta di credito si configura come prestito di contanti, pertanto dovrebbe essere effettuato solo in caso di necessità.

Come per ogni altra credit non emessa da istituti bancari, ad ogni estratto conto mensile superiore a 77,46 euro si aggiungono 2,00 euro di imposta di bollo (ossia un tributo dovuto al fisco).

Infine, quando si spende in una moneta diversa dall’euro – ad esempio quando si è all’estero in paesi extra-UE – viene applicata una commissione del 2,50% sull’importo convertito. Trattasi di una maggiorazione piuttosto elevata, soprattutto di fronte alla maggiore convenienza di prodotti come N26 (carta di debito) e TransferWise (carta prepagata).

Chiusura estratto conto e modalità di rimborso

La durata dell’estratto conto (EC) è mensile e la data di chiusura dipende dal giorno di attivazione della carta. Ad esempio, se riceviamo ed attiviamo la carta il giorno 18 del mese in corso, la chiusura dell’estratto conto si verifica il 18 di ogni mese.

Il rimborso delle spese effettuate con Carta Explora avviene tramite addebito diretto su conto corrente bancario o postale dopo 13 giorni dalla chiusura dell’EC; non sono previste altre modalità. In caso di disservizi o ritardi, il servizio clienti potrebbe concedere la restituzione tramite bonifico.

Nessun interesse viene applicato se la restituzione avviene in un’unica soluzione (a saldo). Molto diverse sono invece le condizioni economico del rimborso a rate, cioè con credito revolving: in questo caso il titolare della carta sarà tenuto a pagare gli interessi del prestito.

Il Tasso Annuo Nominale (TAN) è del 14%, mentre il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) è del 17,48% – 23,69% a seconda del fido e include tutte le spese del servizio – cioè canone annuo, interessi, imposta di bollo.

Ad esempio, se spendiamo 1.500 euro e optiamo per il rimborso a rate, la somma totale degli interessi (TAN 14%) sarà di 113,75 euro; dovremo quindi restitutire 1.613,75 euro + imposta di bollo (2 euro) + canone (2,91 al mese).

Il credito revolving si configura come un prestito al consumo, dunque è consigliabile usufruirne solo in caso di reale necessità. La modalità di rimborso si indica nel modulo di richiesta della Carta Explora, tuttavia può essere cambiata in qualsiasi momento contattando il servizio clienti.

Richiesta e requisiti

Carta Explora di American Express si richiede online compilando un breve modulo.

Vengono richiesti i dati anagrafici, un documento d’identità in corso di validità (carta di identità, patente, passaporto), tessera sanitaria o codice fiscale. Questi ultimi possono essere fotografati e caricati nell’apposito campo sulla pagina web, oppure in un secondo momento (sconsigliato, i tempi della richiesta potrebbero allungarsi).

Unico requisito per il rilascio è un reddito lordo non inferiore a 11.000 €, per il quale Amex potrebbe richiedere prova.

La società si riserva di rifiutare la richiesta in maniera discrezionale. In altre parole, qualora la richiesta non dovesse andare a buon fine, è inutile contattare il servizio clienti nel tentativo di riaprire la pratica.

Solitamente la carta viene negata se la persona ha a carico finanziamenti e mutui che rischiano di compromettere la restituzione dei pagamenti. Si può tuttavia tentare nuovamente con la richiesta di una carta a saldo, meno rischiosa, come Amex Verde.

La nostra opinione

A rendere interessante Carta Explora di American Express è il programma dei Favourite 5, cinque brand prefissati all’interno di una categoria di spesa, grazie ai quali viene assegnato il triplo dei punti Membership Rewards (3 per ogni euro speso, invece di un solo punto).

I marchi convenzionati con l’iniziativa sono popolari e alla portata di tutti; questa scelta potrebbe effettivamente mostrare i suoi vantaggi con un utilizzo oculato dei punti.

Simile ad Explora è la Carta Blu: insieme condividono le medesime condizioni assicurative, tuttavia Amex Blu offre l’1% di cachback sull’estratto conto al posto dei punti MR.

Indennità più elevate, sia per quanto riguarda l’assicurazione viaggi che la protezione acquisti, sono offerte dalle cdc Verde e Oro (qui un confronto tra le due carte di credito).

Le opinioni sul servizio sono ampiamente positive, mentre feedback negativi sono dovuti in larga parte agli interventi di Amex causati da mancanze degli stessi utenti. La nostra esperienza non può che riportare un ottimo supporto clienti, l’efficacia delle polizze assicurative nonché la facilità con la quale si accede ai loro vantaggi.