La nostra valutazione(4.5/5)
Lo Smart POS di Nexi è una soluzione interessante ma poco conveniente per piccole imprese
Un terminale innovativo che unisce i pregi dei POS tradizionali e di quelli con app
  • Pro: Soluzione innovativa. Marketplace per scaricare app gestionali. Funziona con qualsiasi banca.

  • Contro: Poco conveniente per piccole imprese con un volume basso di introiti elettronici.

  • Scegli se: Cerchi una soluzione smart. Hai un volume medio-alto di incassi con carta.

Come funziona Nexi smartPOS? Quanto costa? Nella presente recensione scopriamo caratteristiche e funzionalità del dispositivo, proponiamo un’analisi dei costi e diamo un’occhiata alle alternative per piccole attività.

Cos’è e come funziona Nexi SmartPOS

Nexi SmartPOS è un terminale innovativo che unisce i vantaggi del POS portatile a quelli del POS mobile: un apparecchio all-in-one per accettare pagamenti con carta e gestire l’attività.

Si tratta di un POS dotato di un ampio schermo grazie al quale si accede alle funzioni gestionali per evitare il passaggio su computer o cassa tradizionale.

Carte accettate

Pago

Come vedremo nell’apposita sezione, una serie di app – già installate o acquistabili nel marketplace virtuali – consentono l’espansione delle funzionalità.

Essendo una società indipendente dalle banche, Nexi consente di ricevere gli accrediti su qualsiasi conto corrente, senza necessità di sottoscrivere ulteriori contratti bancari.

Le carte accettate da questo servizio Visa, VPay, PagoBancomat, MasterCard, Maestro, American Express, JCB e UnionPay.

La tecnologia NFC permette inoltre ai clienti di pagare con smartphone attraverso Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay.

Per adottare questo sistema è possibile rivolgersi ad un istituto bancario convenzionato con il marchio oppure contattare direttamente Nexi Business (opzione consigliata).

Costi e commissioni

Costi fissi e costi variabili sono previsti da questa offerta. Il costo fisso è costituito dal canone mensile, il cui importo dipende dal modello di terminale POS scelto.

Si segnala poi il costo di attivazione: si aggira intorno ai 59 € una tantum ma potrebbe variare a seconda della banca scelta come intermediario.

Costi fissi

NexiCanone
mensile
SmartPOS29 € + IVA
SmartPOS Mini19 € + IVA

Anche il canone mensile potrebbe essere soggetto a variazioni a seconda dell’istituto bancario intermediario.

Quelli riportati in tabella sono i canone consigliati da Nexi. Nel caso dovessero essere proposti costi superiori, ancora una volta si consiglia di contattare direttamente il brand per ascoltare la loro proposta commerciale.

Costi variabili

Oltre il canone mensile i commercianti dovranno pagare le commissioni sulle transazioni, ossia una piccola percentuale sugli importi incassati con lo smart POS.

Le tariffe applicate possono altresì variare a seconda di una serie di fattori, tra cui l’istituto intermediario e il volume di entrate con carta. Di seguito si riportano i valori medi applicati.

CircuitoTariffa*
Bancomat e
carte di debito
0,7 – 1,0 %
Carte di credito
Visa e MasterCard
1,2 – 1,5 %
Amex, JCB,
UnionPay
2 – 3 %

* Commissioni indicative

Le commissioni appaiono a prima vista convenienti, tuttavia una previsione di spesa mensile è resa possibile solo dall’osservazione complessiva di costi fissi e variabili.

Nella seguente tabella prendiamo in considerazione il canone del modello Nexi SmartPOS e la più bassa delle commissioni, cioè quella per i pagamenti con Bancomat.

Previsioni di spesa mensile

Transato
mensile
Spesa
mensile*
300 €21,10 €
500 €22,50 €
700 €23,90 €
1.000 €26,00 €
1.200 €27,40 €

* Somma del canone mensile e della commissione più bassa (circuito PagoBancomat) calcolata in base al transato

Considerata nella loro completezza (canone mensile + commissioni per transazione), la spesa mensile del servizio in esame è da ritenersi conveniente per attività con un volume di introiti elettronici medio-alto, tale da ammortizzare il canone fisso.

Le attività che lavorano molto con il contante troveranno invece soluzioni più economiche e senza impegno, come il POS SumUp.

La gamma di terminali smart con sistema Android

Si chiamano smart POS perché la ricezione dei pagamenti con carta è solo una delle tante funzionalità offerte.

I modelli disponibili sono sostanzialmente due, sebbene suddivisi in diversi piani tariffari a seconda dei servizi aggiuntivi:

SmartPOSSmart POS
Mini
Display
7” (esercenti)
4.3” (clienti)
5 pollici
Carte accettate
Chip
Banda magnetica
Contactless
Chip
Banda magnetica
Contactless
Lettore QR e codice a barre
Stampante
Connessione
WiFiWiFi
3G
Ricevuta
Digitale
Cartacea
Digitale

Il modello Nexi SmartPOS assume forme più ingombranti ma, in compenso, offre un display più ampio ed integra una stampante per ricevute cartacee. La versione base può connettersi solo al WiFi, mentre la versione Premium dispone di connessione 4G.

Il Mini è decisamente più leggero, più adatto ad essere utilizzato in mobilità. Integra una SIM 3G con connessione inclusa.

Nexi App Store

Nexi App Store è una sorta di Google Play dedicato al Business. Si tratta insomma di un negozio virtuale di applicazioni che semplificano la gestione dell’esercizio commerciale.

L’app Nexi Business è accessibile direttamente su SmartPOS

Pre-installata e pronta all’uso è l’app Nexi Business, per il monitoraggio delle transazioni e le analisi di vendita.

La stessa applicazione consente di archiviare scontrini, gestire gli storni e dare un’occhiata all’andamento della concorrenza su base geografica e settoriale.

Oltre a quelle pre-installate, nel marketplace si possono essere scaricare in pochi tocchi app per la gestione delle prenotazioni, degli ordini a domicilio e della clientela (carte fedeltà, carte regalo, ecc.)

L’uso dello smartPOS Nexi non è diverso da quello di uno smartphone o un tablet Android, dunque non mancherà la familiarità con il suo sistema software fin dal primo utilizzo.

La nostra opinione

Con Nexi smartPOS l’attività commerciale può essere gestita al meglio grazie alla personalizzazione del terminale: non un semplice strumento per accettare pagamenti con carta bensì un vero e proprio gestionale.

Basta qualche tocco sullo schermo per accedere allo store virtuale e scaricare le applicazioni che meglio rispondono alle esigenze dell’imprenditore.

Per piccoli negozi esistono soluzioni meno impegnative dal punto di vista tariffario

Il POS intelligente è in grado di ospitare, sempre attraverso il sistema delle applicazioni, un registratore di cassa fiscale (es. Scloby) e affiancarlo poi a periferiche esterne quali stampante di scontrini, cassetto portasoldi, bilance e così via.

Dal punto di vista pratico non vi è nulla da eccepire, mentre l’aspetto tariffario merita un po’ più di attenzione.

Un costo di attivazione iniziale, un canone mensile fisso da corrispondere indipendentemente dal transato, commissioni sulle transazioni. Tutte queste voci concorrono alla formazione della spesa complessiva mensile del sistema di pagamento.

Come mostrato nella tabella presente nel capitolo Costi e commissioni, si può chiaramente dedurre che una simile soluzione non è ideale per le piccole attività che ancora oggi lavorano molto con il contante e dunque producono un transato elettronico basso.

Un volume contenuto di transazioni con carta rende lo SmartPOS di Nexi Business una soluzione poco conveniente. Al contrario, chi ricevi una quantità elevata di pagamenti elettronici riuscirà ad ammortizzare i costi fissi e dunque a beneficiare del terminale sia a livello pratico che economico.

Confronto migliori carte prepagate

POS economici per piccole attività

I 5 migliori POS mobile a confronto

Name of Reviewed Item: Nexi SmartPOS IT Rating Value: 4.5 Image: https://it.mobiletransaction.org/wp-content/uploads/sites/14/2019/08/smartpos-nexi-1.jpg Review Author:Review Date: