Il nostro voto(4.5/5)
Soldo è una carta prepagata aziendale che semplifica il controllo delle spese.
Caratteristiche

Istituto:
Soldo Financial Services Ltd.

Tipo:
Prepagata aziendale

Canone:
a partire da 0 €

Carta:
MasterCard Prepaid

Bonifici:
SEPA e SWIFT

Gestione conto:
App e web

Conto multi-valuta:
EUR, GBP, USD

Apple Pay / Google Pay:
Non abilitati

Le caratteristiche

Emittente
Soldo Financial Services Ltd.

Tipo
Prepagata aziendale

Canone
a partire da 0 €

Carta
MasterCard Prepaid

Bonifici
SEPA e SWIFT

Multi-valuta
EUR, GBP, USD

Apple / Google Pay
Non abilitati

Soldo è una carta prepagata aziendale che aiuta piccole, medie e grandi imprese nella gestione delle finanze.

Come funziona?
Quanto costa?
Come si gestisce?

In questa recensione scopriamo caratteristiche e funzioni del conto, costi e commissioni, vantaggi e svantaggi.

Cos’è e come funziona Soldo

Soldo è un conto digitale che ha principalmente lo scopo di semplificare il controllo e la distribuzione delle risorse finanziarie nell’ambito di una realtà imprenditoriale più o meno complessa, dove più persone – siano esse soci, dipendenti o collaboratori occasionali – necessitano di accedere ad un budget per le spese aziendali.

A partire dal piano Pro è possibile aggiungere foto di ricevute e scontrini.

Vengono offerti 3 piani tariffari, mentre le imprese più esigenti hanno la possibilità di richiedere un piano personalizzato:

  • Soldo Start

  • Soldo Pro

  • Soldo Premium

A seconda del piano scelto è possibile richiedere un determinato numero di carte prepagate MasterCard nominative, assegnandole a soci, dipendenti o progetti (queste ultime non nominative). Nella sezione successiva approfondiamo costi e condizioni.

Per ognuna delle carte Soldo si assegna un budget, regole e limiti di spesa modificabili in qualsiasi momento.

Le spese effettuate con le prepagate aziendali vengono riportate in tempo reale all’interno della piattaforma web e dell’app per smartphone, in modo che l’amministratore del conto possa controllare in qualsiasi momento i pagamenti regolati con il budget dell’azienda.

Costi e condizioni dei piani Start, Pro e Premium

Nella seguente tabella mettiamo a confronto costi, commissioni e condizioni delle opzioni disponibili:

Start Pro Premium
Visita sito Soldo
Canone / singola carta
GRATIS
(max. 5)
5 € / mese
(max. 20)
9 € / mese
(illimitate)
Rilascio carta
10,00 € Fisica
5,00 €
Virtuale
1,00 €
Bonifico
SEPA
1,50 €
Non SEPA
10,00 €
Deposito contanti
tramite SisalPay
2,00 €
Prelievo contanti
EUR / GBP
1,00
USD
2,00
Tasso di cambio
2,00 % 1,00 %
  • Con il piano Start si possono richiedere fino a cinque carte prepagate aziendali senza canone.
  • Il piano Pro comporta un canone mensile di 5 euro per ogni carta e permette di richiedere fino a 20 carte.
  • Il piano Premium prevede un canone di 9 euro mensili per ogni carta richiesta, con la stessa quota di rilascio del precedente.

Le differenze tra gli abbonamenti sono in buona sostanza le seguenti:

  • Numero di carte richiedibili: solo 5 con Start (ma gratuite), 20 con Pro e illimitate con Premium.
  • La quota di emissione (una tantum) per ogni carta richiesta: 10 euro con Start, 5 euro con Pro e Premium.
  • Maggiorazione sul tasso di cambio, ossia la commissione applicata ai pagamenti in una moneta diversa: 2% con Start, 1% con Pro e Premium.

Si può dunque affermare che a distinguere maggiormente le tre opzioni tariffarie è in realtà il numero massimo di carte richiedibili. Il piano gratuito è sufficiente solo per le piccole aziende con un numero limitato di soci o dipendenti.

Le funzioni: gestione, analisi e statistiche

Il titolare dell’azienda, in qualità di amministratore dell’account, ha accesso ad un pannello di controllo dal quale potrà modificare limiti e verificare tutti movimenti delle carte in tempo reale. La gestione avviene da app per smartphone o sito web.

Una volta ricaricato il conto Soldo tramite bonifico o deposito di contanti, l’imprenditore decide in che modo distribuire i fondi tra le prepagate assegnate ai singoli dipendenti o, in alternativa, creare un cosiddetto Centro di spesa.

Soldo Pro e Premium consentono di allegare foto delle ricevute di ogni pagamento.

Il Centro di spesa risulta utile qualora non sia possibile stimare o prevedere l’ammontare delle spese di un singolo dipendente in una determinata categoria o dipartimento: si trasferisce un fondo all’area di spesa e si scelgono i dipendenti che possono accedervi.

In presenza di spese aziendali ricorrenti si potranno invece impostare i trasferimenti automatici, per assegnare periodicamente e in modo automatico una determinata somma ad un determinato dipendente o area di spesa.

Per ogni prepagata aziendale si stabiliscono regole e limiti di spesa.

Sempre dal centro di controllo, il titolare dell’azienda può sospendere e riattivare una o più carte in qualsiasi momento, limitarne il budget e impostare le regole di spesa, ad esempio disattivando i prelievi di contante o i pagamenti in base alle categorie.

Ogni dipendente potrà caricare un’immagine della fattura o dello scontrino relativo alla spesa, mettendola subito a disposizione dell’amministratore del conto Soldo Business. Questa opzione non è però disponibile con il piano gratuito.

I movimenti vengono contabilizzati in tempo reale e confluiscono nelle analisi di spesa.

È possibile consultare in qualsiasi momento report, statistiche ed analisi sempre aggiornati.

Oltre al semplice estratto conto, l’imprenditore può controllare statistiche e movimenti relativi alla singola carta aziendale, cioè al singolo dipendente.

Si possono altresì verificare le uscite all’interno di una specifica categoria di spesa – ad esempio viaggi, trasporto, pasti, carburante, ecc.

Tutte le informazioni potranno poi essere esportate in resoconti periodici nei più comuni formati di file Excel: PDF, CSV e QIF.

La reportistica facilita la contabilità dell’azienda nonché gli adempimenti legati alle funzioni del commercialista. Il conto Soldo Premium può essere integrato direttamente ai software di contabilità.

Soldo Drive, la carta carburante

Soldo Drive è la carta prepagata aziendale dedicata esclusivamente al rifornimento di carburante. Non sono abilitati altri tipi di acquisti.

La carta carburante semplifica la gestione delle spese relative al rifornimento dei veicoli aziendali, soprattutto nel quadro delle più recenti norme in materia di pagamenti e fatturazione aziendale.

Soldo Drive è la carta carburante, conforme per la richiesta di detrazioni e deduzioni fiscali.

Nel pannello di controllo si potranno scaricare rendiconti conformi alle regole fiscali, validi per ottenere deduzioni spese e detrazioni IVA.

Il circuito internazionale MasterCard rende questa carta utilizzabile in qualsiasi stazione di servizio.

La carta carburante può essere associata ad una persona oppure ad un veicolo, con numero di targa impresso sul fronte. Comporta un canone di 2 euro al mese per singola prepagata.

Limiti di spesa

Di seguito si riportano i limiti d’uso per singola carta aziendale prepagata.

Operazione Limite
Pagamento singolo € 10.000
Pagamenti giornalieri € 20.000
Pagamenti mensili € 75.000
Prelievo singolo € 200
Prelievi giornalieri € 1.500
Prelievi mensili € 5.000

Il titolare dell’azienda nonché amministratore dell’account soldo può in ogni caso disattivare determinate funzionalità (es. prelievi) su tutte o su determinate carte. In alternativa può fissare limiti d’uso personalizzati.

Come attivare

Per iniziare con Soldo è sufficiente compilare il modulo di iscrizione presente sul sito ufficiale del servizio e attendere l’invio delle credenziali di accesso all’indirizzo mail.

La registrazione richiede solo pochi minuti. Foto: Soldo Business

Già in fase di registrazione si può effettuare la richiesta delle carte aziendali necessarie alla propria impresa, oppure rimandare l’ordine in un momento successivo.

Ogni carta è associata ad un singolo dipendente. Sul fronte della tessera di colore nero compare il numero PAN, il nome del titolare della carta, il ruolo che nell’azienda e, infine, i loghi Soldo e MasterCard.

In pochi giorni lavorativi le carte saranno consegnate all’indirizzo indicato dall’utente.

Dopo aver effettuato l’accesso all’area personale si può procedere con il deposito della somma desiderata sul proprio account Soldo Business.

La ricarica del conto può avvenire con bonifico bancario o in tabaccheria attraverso SisalPay.

Sicurezza, affidabilità e assistenza

L’attività di Soldo Financial Services Ltd, con sede a Londra, è autorizzata dagli organi di controllo della Financial Conduct Authority, ente di monitoraggio delle società che operano in ambito finanziario nel Regno Unito. In quanto tale, può essere definito un servizio sicuro ed affidabile.

Nel momento in cui si scrive la presente recensione, Soldo FS si serve di conti correnti Intesa Sanpaolo per conservare e movimentare i fondi trasferiti dagli utenti.

Solo l’amministratore del conto può accedere alla rendicontazione e alla reportistica completa delle spese complessive o relative ad un dipendente. Ha inoltre la facoltà di modificare in qualsiasi momento il budget assegnato ad un profilo o di sospenderlo in casi di emergenza, come furto o smarrimento.

Il servizio di Assistenza al Cliente si occupa delle richieste in live chat dal lunedì al venerdì (9:00 – 19:00) e il sabato (9:00 – 18:00). Le richieste via mail otterranno risposta dopo 6-12 ore lavorative.

Gli utenti riservano generalmente opinioni positive sul servizio, sebbene alcune segnalazioni riportino casi di ritardo o mancata consegna delle carte aziendali. Mobile Transaction ha contattato l’azienda per ottenere chiarimenti.

I ritardi riguarderebbero solo una piccola percentuale di richieste. Le carte vengono consegnate in 5-7 giorni lavorativi dall’ordine, in alcuni casi potrebbero richiedere pochi giorni in più.

La mancata consegna sarebbe invece dovuta a:

  • indirizzo di consegna errato (es. numero civico errato);
  • assenza di nominativo su citofono e/o cassetta postale all’indirizzo indicato.

Per evitare disservizi e ritardi si consiglia dunque di porre attenzione a questi due aspetti. In caso di mancata consegna, in seguito alla segnalazione dell’utente Soldo Business si impegna ad inviare una carta sostitutiva senza spese aggiuntive.

La nostra opinione

Le carte aziendali Soldo sono un metodo semplice per controllare, gestire e distribuire le finanze aziendali tra soci, clienti, collaboratori e progetti.

Gli imprenditori forniscono ai propri dipendenti prepagate associate ad un sistema di controllo accessibile al solo amministratore. Da qui assegna fondi ad una persona oppure a categorie di spesa, pone limiti d’utilizzo e controlla in tempo reale i movimenti di ogni titolare di carta aziendale.

Soldo Business rende trasparenti le spese aziendali e semplifica la contabilità.

Per ogni spesa effettuata, i dipendenti caricheranno all’istante ricevute e scontrini che l’imprenditore potrà semplicemente trasmettere – insieme ai dettagliati report – all’ufficio contabile o al commercialista.

Soldo Drive, carta dedicata esclusivamente al rifornimento di carburante, produce ricevute conformi alla recente normativa fiscale, già pronte per la richiesta di detrazioni e deduzioni.

Considerata la natura business del prodotto, costi fissi (canone mensile) e spese variabili (prelievi contante, ricarica in contanti, tasso di cambio all’estero) possono ritenersi ragionevoli anche dalle piccole aziende.

Il piano Start, gratuito, dà accesso a funzioni basilari ma sufficienti ad una piccola impresa con un numero limitato di dipendenti.

Name of Reviewed Item: Soldo Business IT Rating Value: 4.5 Review Author:Review Date: