La nostra valutazione(4.5/5)
Un POS portatile con canone fisso e senza costi aggiuntivi
Axerve Easy è una soluzione per piccole imprese e professionisti, con un piano economico e trasparente.
  • Pro: Canone fisso, nessun costo aggiuntivo. Trasparenza tariffaria. Terminale già configurato. Ricevi pagamenti ovunque.

  • Contro: Offerta non valida per transato superiore a € 30.000 annui.

  • Scegli se: Incassi tra € 12.000 e € 30.000 all’anno con carta.


La migliore offerta

Il POS Axerve è tra le poche soluzioni senza commissioni, con un canone mensile fisso e contenuto.

Per richiederlo puoi cliccare sui pulsanti presenti in questa recensione, selezionare il tipo di attività e inserire i dati richiesti.

MobileTransaction è una risorsa indipendente che ha conquistato in un anno la fiducia di oltre un milione di piccole attività.

Consentiamo ai fornitori di servizi di offrire sconti per i nostri lettori. Gli sconti non influenzano i nostri contenuti editoriali. I giudizi si basano sui prezzi di listino.

Vai all'offerta

In esame una tra le offerte più interessanti ed economiche disponibili sul mercato, destinata alle attività con entrate annue moderate.

È realmente un piano “tutto incluso”? Come si sottoscrive il servizio? Quali sono le opinioni degli utenti? Nella presente recensione analizziamo la proposta del marchio Axerve S.p.a gestito da Banca Sella.

Come funziona il POS Axerve

Axerve fornisce ai suoi clienti un POS portatile con scheda dati integrata. Funziona in totale autonomia: non vi sono cavi da collegare né collegamenti da stabilire con altri dispositivi.

Dopo aver effettuato la registrazione sul sito, il terminale sarà spedito al domicilio dell’esercente, dell’azienda o del professionista entro pochi giorni lavorativi.

Carte accettate

Pago

È già configurato e pronto all’uso, dunque il titolare dell’attività non dovrà fare altro che accenderlo e iniziare a ricevere pagamenti con carta.

All’interno della confezione sono presenti le semplici istruzioni per l’uso ma, in caso di necessità, si potrà chiamare il numero verde gratuito riportato sullo stesso apparecchio. Insieme al terminale e alle istruzioni c’è il cavo per caricare la batteria.

Il dispositivo può elaborare pagamenti – in negozio o in mobilità – con carte di credito, di debito, Bancomat e prepagate dei circuiti PagoBancomat, Visa, MasterCard, VPay e Maestro. Per ulteriori informazioni sul dispositivo si rimanda alla sezione Il terminale.

Nell’area personale del sito si consultano in tempo reale i pagamenti ricevuti con Axerve. I report possono essere esportati in documenti da stampare, conservare nel computer o inviare via mail al commercialista.

Gli accrediti saranno eseguiti sul conto corrente indicato dal titolare dell’attività. Non è necessario cambiare banca.

Costi e commissioni

Il piano Axerve Easy è dedicato alle piccole e medie imprese che ricevono fino a € 30.000 annui di incassi elettronici, cioè tramite carta.

Si tratta di un’offerta tutto incluso, con canone mensile fisso e senza commissioni sulle transazioni (nelle offerte concorrenti sono previste entrambi i costi).

Incassi
annui
Canone
mensile
Fino a € 10.000
(Fascia 1)
€ 15 + IVA
Fino € 30.000
(Fascia 2)
€ 20 + IVA

Chi aderisce alla Fascia 1 pagherà 15 euro al mese (IVA esclusa, detraibile dalle tasse). Non sono previsti ulteriori costi.

Se nel corso dell’anno viene oltrepassata la prima fascia, il mese successivo il canone passerà automaticamente a 20 euro (Fascia 2), senza complicazioni per il passaggio da un piano tariffario all’altro.

Per ricevere il terminale vai sul sito ufficiale di Axerve, seleziona la tua categoria professionale (Libero professionista, Bed & Breakfast, Azienda) e prosegui compilando il modulo.

Senza commissioni

Il canone mensile include tutti i servizi.

Diversamente dai concorrenti, Axerve non applica commissioni sulle transazioni.

Quando conviene Axerve?

Se incassi o prevedi di incassare con POS da € 1.000 a € 2.500 al mese, l’offerta Axerve è un’ottima soluzione per ridurre i costi e disporre di un buon servizio.

Il POS Axerve legge carte con chipi, banda magnetica e contactless

Per comprendere la convenienza del suo piano è sufficiente dare un’occhiata ai concorrenti:

oltre ai costi fissi (canone mensile) e alle spese una tantum (installazione ed eventuale disinstallazione), applicano una commissione sulle singole transazioni, ossia una percentuale per ogni pagamento ricevuto.

Piccoli negozi, locali di nuova apertura e professionisti possono beneficiare del piano tutto incluso del marchio appartenente a Banca Sella.

Chi svolge la professione in mobilità – es. consegne a domicilio, attività ambulanti, taxi, interventi tecnici presso le abitazioni o gli uffici dei clienti – potrà altresì approfittare del POS portatile che, grazie alla scheda SIM integrata, è in grado di elaborare pagamenti ovunque.

Le attività che lavorano prevalentemente con denaro contante e incassano con carta meno di € 1.000 al mese, possono invece consultare l’offerta SumUp.

Vai al confronto

Axerve vs SumUp

Confronto costi, commissioni e funzionalità
Vai al confronto

Il POS portatile

Chi aderisce all’offerta riceverà tramite corriere un POS GPRS, comunemente noto come POS portatile. Il terminale in questione è realizzato da Ingenico, uno dei più importanti marchi al mondo nell’industria dei pagamenti.

Il modello Move 2500 integra una scheda dati che consente di ricevere pagamenti ovunque: non solo in una sede fissa bensì anche in mobilità.

È in grado di leggere carte con chip, banda magnetica e contactless; elabora pagamenti anche attraverso Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay.

Il lettore contactless è posizionato sul fronte del terminale, individuabile grazie alla presenza dell’apposito logo.

Il POS esegue fino a 450 transazioni con una carica

Peso (320 g) e dimensioni (168 x 81 x 58 mm) lo rendono maneggevole e poco ingombrante.

La sua batteria – con capacità di 2200 mAh – permette di eseguire oltre 400 transazioni con una sola carica.

Ingenico Move 2500 dispone di una stampante termica integrata per la stampa rapida (24 linee al secondo) della ricevuta cartacea.

Per ricevere un pagamento è sufficiente digitare l’importo dovuto dal cliente, pigiare il tasto verde e proseguire con l’inserimento o l’avvicinamento della carta.

Il terminale giunge ai clienti già configurato: non è necessario l’intervento di un tecnico né di particolari procedure da parte dell’esercente.

Registrazione e richiesta del terminale

Nella pagina di iscrizione viene chiesta prima di tutto la categoria di attività:

  • Libero professionista o ditta individuale

  • Bed and Breakfast

  • Società (Sas, Srl, Ss, Snc, Spa, Sapa)

Si raccomanda di tenere a portata di mano due documenti d’identità (es. carta d’identità e patente di guida), una bolletta o un estratto conto di recente emissione che certifichi il domicilio. Alle aziende saranno richiesti i documenti di identità di altri eventuali titolari.

Ci sono due metodi per fornire tali documenti nel corso della registrazione: caricare foto o PDF già presenti sul computer, oppure fotografarli con la webcam durante la procedura.

Registrazione Axerve

L’iscrizione al sito richiede pochi minuti, con compilazione di un modulo e caricarimento dei documenti di identità.

Alla scelta della categoria di attività segue la compilazione dei dati anagrafici e professionali o aziendali. Se siete in possesso di un codice sconto dovrete inserirlo in questa pagina, nel campo Coupon.

Terminata la procedura e ricevuta la conferma di iscrizione via e-mail, non dovrete fare altro che attendere l’arrivo del POS portatile.

La nostra opinione

Axerve è un’azienda affidabile e solida nata dall’esperienza del gruppo Banca Sella, che di recente ha sorpreso il mercato dei pagamenti con innovazione, trasparenza e convenienza.

La sua soluzione è rivolta a piccoli imprenditori, commercianti e professionisti che – pur utilizzando in modo frequente il terminale – si mantengono al di sotto dei € 30.000 annui di transato elettronico.

Un’offerta trasparente, con canone mensile fisso e nessuna amara sorpresa sotto forma di costi variabili. Non sono previste commissioni per transazione né spese aggiuntive per interventi tecnici o manutenzione periodica.

Si può attivare in pochi minuti con una semplice registrazione online: trattandosi di una proposta lineare e definita, nessun colloquio o negoziazione delle tariffe è necessaria.

Un’offerta lineare e trasparente, perfetta per piccoli negozi.

Con il POS portatile Move 2500 di Ingenico si accettano pagamenti con carta in pochi secondi, in negozio ma anche in mobilità, con un’efficiente batteria che può durare per un’intera giornata di intesa attività.

Le opinioni degli utenti confermano la validità di un’offerta indiscutibilmente vantaggiosa sia dal punto di vista economico che da quello pratico.

Per entrate inferiori a € 1.000 al mese, si consiglia di valutare la soluzione dei POS SumUp, senza canone ma con commissioni sulle transazioni.

Name of Reviewed Item: Axerve Easy IT Rating Value: 4.5 Review Author:Review Date: