• TransferWise è un servizio online per risparmiare sui bonifici esteri
> Pagamenti digitali > Recensione TransferWise: il servizio per risparmiare sui costi dei bonifici esteri

Recensione TransferWise: il servizio per risparmiare sui costi dei bonifici esteri

Di Adriana Capasso|2018-12-26T09:44:38+00:0026 Luglio 2018|Tag: |
La nostra valutazione(4.5/5)
TransferWise è un servizio per inviare e ricevere bonifici esteri risparmiando sulle elevate commissioni delle banche.
Le caratteristiche
  • Nome: TransferWise

  • Tipo di servizio: Money transfer

  • Valute disponibili: 40+

  • Canone mensile: Assente

  • Carta di debito: Gratuita

  • IBAN: Sì (EU, GB, AU, US)

La carta di debito TransferWise è gratuita e fa parte del circuito MasterCard
TransferWise è un conto multi-valuta gratuito che consente di risparmiare su bonifici esteri e tasso di cambio.
Apri un conto

Il servizio dedicato a privati, aziende e professionisti include un conto virtuale multicurrency, una carta di debito associata e un’efficiente applicazione per gestire tutte le attività dal proprio smartphone.

Per aprire un conto è sufficiente compilare con i propri dati anagrafici, indicare un indirizzo mail e caricare i documenti per la verifica dell’identità.

Se sei un’azienda o un professionista potrai aprire un conto Business per gestire in modo semplice le transazioni in tutto il mondo e risparmiare allo stesso tempo sulle commissioni bancarie.

Cos’è e come funziona

TransferWise è un servizio di money transfer internazionale con sede a Londra, nel Regno Unito. La sua attività è regolamentata e monitorata dalla Financial Conduct Authority e dalla Bank of England.

Nel corso di sette anni di attività la piattaforma ha conquistato 3 milioni di utenti in tutto il mondo, per una movimentazione mensile di circa 2 miliardi di sterline.

Il successo di TransferWise è dovuto all’applicazione di tariffe molto più convenienti rispetto a quelle proposte dagli istituti bancari per i trasferimenti in valuta diversa dalla propria. Inviare un bonifico all’estero tramite banca può infatti costare diverse decine di euro – sia all’ordinante che al beneficiario.

Il risparmio con TransferWise è evidente nel confronto con le principali banche internazionali

Confronto tra TransferWise e due delle principali banche europee

Ma a pagare non sarà unicamente l’ordinante del bonifico, perché ulteriori commissioni saranno sottratte anche al beneficiario. In modo analogo, la banca del beneficiario sottrae alla somma ricevuta una commissione non meno esosa.

Perché TransferWise applica commissioni così basse?

Le commissioni sono basse perché, nei fatti, non si esegue un bonifico estero.

TransferWise dispone di conti correnti in ognuno dei paesi in cui opera. Se dobbiamo inviare un bonifico in Australia, ad esempio, TransferWise eseguirà l’operazione da un proprio conto australiano.

Si tratta in pratica di un sistema che vede TransferWise come intermediario dei trasferimenti.

Il servizio è alimentato dalle ragionevoli tariffe che l’ordinante dovrà corrispondere (vedi Costi e commissioni). Il beneficiario, al contrario, non sostiene alcun costo e potrà ricevere l’intera somma inviatagli.

Conto Borderless

Il conto Borderless di TransferWise è multi-valuta (multi-currency), cioè permette di ricevere e conservare somme di denaro in divisa estera anziché ricorrere alla conversione.

Aprendo questa tipologia di conto avremo automaticamente a disposizione:

  • IBAN europeo

  • numero di conto britannico e sort code

  • numero di conto australiano e BSB code

  • numero di conto americano e routing number

Con l’account Borderless potremo dunque ricevere pagamenti in sterline (GBP) su un conto britannico, in dollari australiani (AUD) su un conto australiano, in dollari statunitensi (USD) su un conto statunitense – senza convertirli in EUR.

Se necessario si può invece ricorrere alla conversione in più di 40 valute da utilizzare all’istante o da conservare sullo stesso conto.

Chi intrattiene relazioni professionali con paesi esteri, fa shopping online in tutto il mondo oppure viaggia regolarmente potrà beneficiare dell’assenza di tasso di cambio e di maggiorazioni.

Il conto Borderless è disponibile anche in versione Business per aziende e professionisti. Si tratta di un’ottima soluzione per evitare le spese di servizio applicate dalle banche per ogni operazione verso l’estero.

Su TransferWise è possibile inviare e ricevere pagamenti in oltre 40 valute

Il conto multivaluta è utile per risparmiare sul tasso di cambio

La carta di debito

La carta di debito MasterCard TransferWise può essere richiesta gratuitamente dagli iscritti al servizio. Funziona come un normale bancomat, con il vantaggio della sua associazione ad un conto multi-valuta.

Quando viaggiamo all’estero potremo prelevare e pagare su POS nella valuta locale – qualora sia presente sul nostro conto TransferWise – ed evitare così le commissioni dovute alla conversione.

Nel caso in cui non disponiamo della divisa interessata, usando la carta di debito la conversione avverrà in modo automatico e saranno applicate le tariffe convenienti di TransferWise. Anche in questo caso si risparmierà sui costi salati delle banche.

Costi e tariffe

La ragion d’essere di TransferWise è il risparmio sui bonifici esteri e in generale sul cambio tra una valuta e l’altra. Di seguito illustriamo in modo schematico i costi e le tariffe applicati dal servizio.

OperazioneCosto
Apertura contoGratuita
Canone mensileAssente
Carta di debito
Gratuita
Bonifici esteri
in entrata
Gratuiti
Bonifici esteri
in uscita
0.35 – 2.00%
+ € 0.80 dal 1° dicembre 2018
Ricarica contoGratuita da carta
di credito o bonifico
0,2% da carta di debito
Prelievi ATMGratuiti fino a
£ 200 al mese

Aprire e mantenere un conto non prevede alcun costo.

Alla conversione della valuta viene invece applicata una commissione tra 0.35% e 2.00% dell’importo a seconda della divisa di origine e quella di destinazione.

Dal 1° dicembre 2018 sarà inoltre applicata una commissione fissa di € 0.80 ai bonifici in uscita.

Inviare un bonifico nella stessa valuta del conto – ossia senza conversione – comporterà una spesa di 80 centesimi. Se il bonifico è destinato ad un conto in divisa estera, invece,  agli 80 cent si aggiungerà la commissione già prevista per la conversione.

Diversamente da TransferWise, gli istituti bancari addebitano commissioni costituita da una parte fissa e una percentuale calcolata sull’importo da inviare.

La ricezione dei bonifici dall’estero attraverso questa piattaforma è completamente gratuita, per cui si riceverà sul conto l’intera somma. Un enorme vantaggio rispetto alle banche, che invece sottraggono diverse decine di euro anche al beneficiario.

I tassi di cambio sono stabiliti dal circuito MasterCard.

Prelevare contanti con la carta di debito TransferWise è gratuito fino a 200 sterline al mese; una commissione del 2% viene applicata sui prelievi che superano tale soglia mensile.

Tempistiche, modalità di invio e ricezione

I tempi richiesti dal sistema per portare a termine il trasferimento di denaro verso il beneficiario dipendono soprattutto dal metodo utilizzato dall’ordinante per il pagamento.

La regola generale è che, dal momento in cui TransferWise riceve il denaro, saranno necessari da 1 a 3 giorni lavorativi per l’esecuzione completa.

Per un trasferimento più rapido si può utilizzare una carta di pagamento. L’uso di carte implica tuttavia l’applicazione di tariffe a seconda del circuito di appartenenza.

Usufruendo del bonifico bancario, TransferWise riceverà l’importo dopo 1-2 giorni lavorativi, in seguito ai quali provvederà ad eseguire il trasferimento verso il beneficiario.

Con TrasferWise è possibile inviare denaro con carte prepagate del circuito Visa e MasterCard (es. PostePay e Hype), oltre che con carte Maestro a 16 cifre.

Diverso è il discorso per la ricezione con carta prepagata. In tal caso è necessario che la carta sia legata ad un conto corrente o conto postale. Per maggiori informazioni sulla possibilità di ricevere bonifici su carta prepagata con TransferWise è necessario contattare il gestore della propria carta.

Nel caso in cui siano già presenti fondi sul conto TransferWise i tempi di esecuzione si riducono sensibilmente.

Confronto con banche, PayPal e Western Union

Effettuando un bonifico estero, al di fuori dell’area SEPA (Area unica dei pagamenti in Euro), le commissioni medie delle banche italiane e delle principali banche online si aggirano intorno ai € 15, oltre la maggiorazione sul tasso di cambio che pure influisce sulle condizioni economiche dell’operazione.

Ricordiamo, inoltre, che servendosi dell’intermediazione di TransferWise si eliminano le commissioni per la ricezione dei bonifici dall’estero: chi riceve denaro non subirà alcun addebito. Le tariffe degli istituti bancari per i bonifici in entrata dall’estero si aggirano intorno ai 10 euro, senza contare le commissioni applicate dalla banca intermediaria.

È interessante osservare il vantaggio economico di TransferWise anche rispetto a sistemi globalmente riconosciuti come convenienti, ad esempio PayPal.

PayPal è in realtà un sistema non meno dispendioso delle banche e per capirlo basta osservare i fogli informativi. Per quanto riguarda gli scambi in EUR all’interno Unione Europea è assolutamente sconsigliato.

Come aprire un conto?

  • Inserisci i tuoi dati

  • Carica un documento di identità

  • Attendi la conferma di apertura

  • Puoi usare il conto

Apri un conto

Ricevere pagamenti con PayPal nella zona Euro ha un costo del 3,4% dell’importo + € 0.35; la stessa tariffa viene sottratta a chi invia denaro tramite carta. Sia per la ricezione che per l’invio di denaro, le commissioni risultano ancor più sfavorevoli al di fuori dell’area Euro.

Western Union è tra i servizi più utilizzati per il trasferimento di denaro all’estero. Tale servizio applica una commissione di € 4.90 per importi fino 50 euro; per somme che vanno da 50 a 100 euro è necessario pagare € 10 di commissione – e così via, fino a raggiungere la tariffa di € 39 euro per il trasferimento di importi appena al di sotto di 1000 euro.

A chi conviene utilizzare TransferWise?

È evidente che a beneficiarne siano tutti coloro che eseguono regolarmente o occasionalmente operazioni di trasferimento in entrata o in uscita con paesi esteri e in valuta diversa dall’Euro. Tra questi rientrano i paesi UE che non si servono della moneta europea – ad esempio Romania, Polonia, Bulgaria e Croazia.

Un’azienda italiana che opera sul mercato internazionale, che si tratti di forniture provenienti dall’estero oppure di vendite verso l’estero, è costretta quotidianamente ad operazioni bancarie sottoposte ad un sensibile incremento delle spese o, al contrario, in minori entrate.

Tra le maggiori vittime delle commissioni bancarie vi sono anche i freelancer con clienti internazionali. Programmatori, web designer e content writer – per citare alcune professioni – devono scontrarsi continuamente, oltre che con la concorrenza, con tariffe finanziarie che portano infine ad una sorta di auto-svalutazione del proprio lavoro.

Da non sottovalutare è il caso dei cosiddetti expat, ossia di immigrati che vivono in Italia e regolarmente inviano denaro verso il paese d’origine. Tra loro, il sistema più popolare è Western Union, alle condizioni non esattamente convenienti indicate in precedenza.

La nostra opinione

I trasferimenti di denaro all’estero costituiscono un argomento particolarmente spinoso per aziende e  privati, per chi paga e chi riceve pagamenti.

Se un trasferimento si mantiene all’interno dell’area EUR le tariffe sono tutto sommato accettabili. Se vi è necessità di effettuare un pagamento in valuta diversa, ossia di convertire Euro in divisa estera, il solo tasso di conversione (con maggiorazione annessa) comincia a gravare visibilmente sull’importo da inviare.

TransferWise nasce proprio in questo quadro e tanto basterebbe per comprendere il suo scopo.

Il suo sistema consente, in poche parole, di effettuare trasferimenti e pagamenti all’estero senza far mai uscire le somme dal proprio paese – grazie al metodo illustrato nel presente articolo.

Con Transferwise si invia denaro all’estero con una spesa nettamente inferiore a quella delle banche

Il principio alla base degli scambi internazionali adottato da Transferwise rende possibile l’applicazione di tariffe vantaggiose e trasparenti, peraltro calcolabili in pochi istanti con gli strumenti forniti dallo stesso servizio.

Per i medesimi motivi, TransferWise non solo è in grado di mettersi al passo di servizi in apparenza convenienti come PayPal, Western Union e Skrill, ma di oltrepassarli e posizionarsi sul podio nel settore del money transfer internazionale e intercontinentale.

Vai a TransferWise
Name of Reviewed Item: Transferwise IT Rating Value: 4.5 Review Author:Review Date: