La nostra valutazione(3.5/5)
La carta prepagata Nexi è emessa dall’istituto italiano un tempo noto come CartaSì
Le caratteristiche
  • Emittente: Nexi

  • Tipologia: Carta prepagata

  • Circuito: Visa Electron / MasterCard

  • Canone mensile: Assente

  • Prelievi: € 2 – 4

  • IBAN: No

  • Apple Pay e Google Pay:

  • Pre-autorizzazioni:

La prepagata Nexi è abilitata agli acquisti in tutto il mondo
La carta prepagata Nexi è disponibile nelle versioni Nexi Prepaid, Nexi Speed, CartaFreccia e Nexi International.

Oltre alla gestione delle transazioni elettroniche con Nexi Business, il marchio nato dalla fusione di CartaSi e ICBPI entra nel mercato delle carte prepagate con Nexi Prepaid, Nexi Speed, Nexi International e CartaFreccia.

La prepagata Nexi è economica? Quali sono le modalità di attivazione e ricarica? Ci sono alternative valide e più convenienti?

In questa recensione diamo un’occhiata alla gamma di carte prepagate Nexi, a relativi costi e tariffe, alle modalità di richiesta e ricarica del servizio.

La gamma di carte prepagate

Nexi mette a disposizione diverse carte prepagate, ognuna delle quali corrispondente a determinate necessità. Di seguito vediamo le caratteristiche distintive di ciascuna.

Nexi Prepaid – Questa ricaricabile intende essere il prodotto principale della gamma, rivolto ad un target di consumatori maggiorenni.

Può essere utilizzata in tutto il mondo per prelievi e pagamenti in negozio, nonché su internet per gli acquisti online – come sottolinea chiaramente il design della stessa.

Occorre precisare tuttavia che, pur essendo ampiamente diffuso, il circuito Visa Electron potrebbe non essere accettato ovunque al di fuori dell’Europa. In viaggio, meglio affiancarla ad una prepagata MasterCard.

Nexi prepagata International

Nexi International, per gli italiani residenti all’estero

Nexi Speed è disponibile anche per minorenni

Nexi Speed, la prepagata per minorenni

Nexi Speed – La ricaricabile dal colore verde è dedicata ai giovani dai 12 ai 18 anni di età. Rispetto alla precedente, il plafond annuo è personalizzabile.

Si ha la possibilità di stabilire un limite di spesa giornaliero nonché disabilitare gli acquisti per determinate categorie di prodotti, come alcool e tabacchi. La Nexi Speed può essere richiesta solo presso le filiali bancarie.

Il suo circuito è MasterCard, dunque può essere utilizzata senza problemi in tutto il mondo.

Nexi International – La prepagata “internazionale” di Nexi è dedicata agli italiani che vivono all’estero. Per richiederla è necessario essere in possesso del codice fiscale italiano ma essere residenti in un altro paese. Come la Prepaid, anche la International si serve del circuito Visa Electron.

CartaFreccia – È dedicata ai viaggiatori e ai pendolari che usano con frequenza i treni Trenitalia. Aderisce al programma fedeltà della compagnia e consente di accumulare punti per l’acquisto di biglietti a prezzo scontato.

È disponibile nelle versioni Argento, Oro e Platino. A seconda delle versione scelta, si otterrà una maggiore percentuale di punti fedeltà.

Come richiedere le prepagate Nexi

Solo la carta Nexi Prepaid può essere richiesta, in alternativa, online o in banca. La Nexi Speed e la Nexi International richiedono necessariamente una visita presso una banca partner.

Per richiedere online Nexi prepaid è necessario visitare la pagina ufficiale della carta e cliccare su Richiedila ora. Dopo aver confermato la consultazione dei documenti precontrattuali si procede alla compilazione del modulo.

Oltre ai dati anagrafici deve essere indicato un indirizzo e-mail e un numero di cellulare. Inoltre, devono essere forniti i dati relativi ad un documento di identità: carta d’identità, patente di guida o passaporto.

La stessa documentazione verrà richiesta in banca, dunque si raccomanda di portare con sé documento d’identità e codice fiscale. In questo caso, inoltre, si consiglia vivamente di contattare la filiale per chiedere la disponibilità del servizio e prendere un appuntamento.

Come ricaricare

Le prepagate della gamma Nexi possono essere ricaricate con contanti, da altra carta di pagamento, con bonifico o Bancomat.

Nexi affida la ricarica in contanti ai punti SisalPay, numerosi sull’intero territorio italiano.

La ricarica da carta di credito o da altra carta prepagata può essere eseguita online, sul sito ufficiale del servizio. Il vantaggio di questo metodo è l’immediatezza.

Si può effettuare un bonifico di ricarica seguendo le istruzioni indicate dai fogli informativi. In questo caso deve essere considerata – oltre alla commissione Nexi – anche un’eventuale commissione applicata dalla banca per l’operazione.

Infine, le prepagate Nexi possono essere ricaricate anche con un Bancomat attraverso gli ATM QuiMultiBanca. È sufficiente inserire la carta nello sportello automatico e selezionare la funzione desiderata.

Per scoprire i costi delle suddette operazioni si rimanda alla sezione successiva, Costi e tariffe.

Costi e tariffe

Solo nel caso di richiesta online – dunque per la Nexi Prepaid – si può fare riferimento ai costi che stiamo per indicarvi.

Se la carta viene chiesta presso una filiale, le commissioni potrebbero variare a seconda del gruppo bancario scelto.

Le commissioni

OperazioneCosto
Emissione€ 7
Canone mensileAssente
PagamentiGratuiti
RicaricaBonifico, Cdc: € 2
SisalPay, QuiMultiBanca: € 2.50
PrelievoZona Euro: € 2
Estero: € 4
Tasso di cambioMax. 2%

La Nexi Prepaid chiesta online non ha canone annuo ma il suo rilascio costa 7 euro. Prelievi e ricariche comportano commissioni elevate. Tali costi sono indicativi anche per le attivazioni tramite banca, pur sottolineando la possibilità di piccole variazioni.

Limiti di utilizzo

Nella tabella i principali limiti di utilizzo della carta prepagata Nexi.

Limite
Plafond annuo€ 12.500
Validità5 anni
Ricarica minima€ 25
Limite ricarica giornalieraSisalPay: € 200
Bonifico: € 2.500
ATM Evoluto: € 500
Sito: € 250
Limite prelievo giornalieroMin. € 25
Max. € 250

Il limite di disponibilità annuo (plafond) impedisce di utilizzare questa carta come principale metodo di pagamento, se non per i più giovani. Questi ultimi sono tuttavia ostacolati dalla ricarica minima di 25 euro.

L’app Nexi Pay

Nexi Pay è l’applicazione gratuita disponibile su App Store e Google Play per dispositivi iOS e Android.

È pensata per gestire da un’unica piattaforma tutte le carte emesse da Nexi, siano esse prepagate, di debito o di credito.

Da qui è possibile verificare il saldo della prepagata Nexi, ricaricarla da un’altra carta di pagamento ed eseguire ricariche telefoniche.

Attraverso l’app sarà possibile pagare in modalità NFC, dunque usando il proprio smartphone.

Le funzioni messe a disposizione da Nexi Pay vengono tuttavia ostacolate da alcuni disservizi che affliggono gli utenti da tempo, tra cui l’impossibilità di controllare saldo e movimenti.

La manutenzione dell’app sembra avvenire con regolare frequenza nel tempo, nonostante ciò alcune problematiche continuano a presentarsi.

Con Nexi Pay si controllano da smartphone tutti i movimenti

Con Nexi Pay si gestiscono tutte le carte emesse da Nexi.

Si sottolinea che le stesse funzionalità sono disponibili anche dalla piattaforma web.

La nostra opinione

Emergere nel settore delle carte prepagate in Italia è complicato a causa della presenza di numerosi concorrenti. La novità del marchio Nexi non è sufficiente a suscitare interesse di consumatori sempre più attenti ai dettagli.

Oltre a non offrire funzioni moderne, le commissioni per prelievi e ricariche sono decisamente elevate. L’assenza del canone mensile sembra a questo punto una condizione necessaria a fronte delle spese di ricarica e prelievo.

Unico punto a favore va alla CartaFreccia che, aderendo al programma fedeltà Trenitalia, offre vantaggi per le persone che utilizzano frequentemente i mezzi di questa azienda ferroviaria.

Nel complesso, tuttavia, le prepagate Nexi non reggono il confronto con la concorrenza.

Name of Reviewed Item: Nexi Prepaid IT Rating Value: 3.5 Review Author:Review Date: