Conto Adesso e Hello bank sono due popolari conti online con condizioni economiche molto diverse.

A quando ammonta il canone mensile? Come influiscono le commissioni sulle spese annue complessive del conto? Come si gestisce il conto?

Nel presente articolo mettiamo a confronto le due banche online, illustrandone le principali differenze in tema di costi ed efficienza di gestione.


Tabella comparativa

Apertura del contoGratuitaGratuita
Canone annuo€ 0€ 72
BancomatInclusoIncluso
Bonifico SEPAGratuitoGratuito
Prelievo contanti
GratuitoGratuito
Gestione del conto
Sito web
App
Sito web
App
Link
Vai al sito
Vai al sito
Vai al sito
Vai al sito
Apertura del conto
GratuitaGratuita
Canone annuo
€ 0€ 72
Bancomat
InclusoIncluso
Bonifico SEPA
GratuitoGratuito
Prelievo di contanti
GratuitoGratuito
Gestione del conto
Da sito web o appDa sito web o app

Il conto online è più economico della filiale fisica

Sia Conto Adesso che Hello bank fanno riferimento a due importanti gruppi bancari “tradizionali”, rispettivamente Crédit Agricole e Banca Nazionale del Lavoro (BNL).

In entrambi i casi vi sono due possibilità di apertura e gestione del conto corrente: online o presso una filiale fisica delle banche citate. La filiale fisica è sconsigliata: si aggiungono costi e commissioni per il medesimo servizio che si può ottenere online dopo una registrazione di pochi minuti.

Per aprire un conto corrente online è sufficiente recarsi sui siti ufficiali delle rispettive banche e compilare le informazioni richieste: anagrafica, indirizzo e-mail e numero di cellulare.

Si dovrà inoltre rispondere al Questionario MiFID, obbligatorio in tutta Europa anche per i conti tradizionali. Le domande poste hanno l’obiettivo di verificare il grado di conoscenza del correntista rispetto agli strumenti finanziari di investimento.

La procedura richiede circa 15 minuti per entrambi i conti. Durante la registrazione si consiglia di tenere a portata di mano un documento di identità (carta d’identità, patente di guida o passaporto) e codice fiscale o tessera sanitaria.

Conto Adesso richiede la scelta di una “sede vicina”. Inserite il nome della località di residenza e avviate la ricerca, quindi selezionate Sede virtuale.

Registrazione Conto Adesso di Crédit Agricole

Pagina di registrazione per Conto Adesso di Crédit Agricole

La verifica dell’identità con Conto Adesso avviene tramite selfie, ossia un autoscatto. Hello bank chiede invece un bonifico oppure di eseguire una videochiamata tramite webcam.

Il bonifico richiede diversi giorni lavorativi e deve necessariamente provenire da un altro conto corrente intestato alla stessa persona che desidera aprire il conto Hello bank, mentre webcam e selfie consentono l’identificazione istantanea e dunque un’apertura più rapida del servizio.

Hello bank ha un canone annuo elevato

Nella tabella comparativa proposta all’inizio dell’articolo salta all’occhio una differenza sostanziale tra i due conti: il canone annuo.

Conto Adesso può ritenersi tuttora un conto online a costo zero, ossia senza costi fissi, mentre Hello bank ha recentemente introdotto un canone piuttosto elevato, pari a 72 euro all’anno, corrispondente a 6 euro mensili.

Questa spesa viene ridotta di 2 euro al mese con l’accredito dello stipendio o della pensione. Si tratta di una strategia adottata da Hello bank per indurre i correntisti ad utilizzare il servizio come conto corrente principale, anziché come conto secondario. Sotto questo aspetto, Conto Adesso di Crédit Agricole vince la sfida.

Prelievi e bonifici gratuiti per entrambi i conti, ma non per i bollettini.

Conto Adesso consente di prelevare gratuitamente dagli ATM del gruppo Crédit Agricole, inoltre mette a disposizione ogni anno 24 prelievi gratuiti sugli ATM delle altre banche. Hello bank non prevede commissioni sui prelievi di contanti presso qualsiasi sportello automatico.

I bonifici nazionali ed europei (noti come bonifici SEPA) sono altresì gratuiti con entrambe le banche se effettuati online, da sito web o applicazione per smartphone.

La commissione sui pagamenti CBILL (utenze) è inferiore con Hello bank (€ 2.30 contro € 2.50 di Conto Adesso), ma in entrambi i casi risultano poco convenienti.

Questa spesa può essere evitata con l’addebito diretto di tutte le utenze (es. telefono, energia elettrica, ecc.), gratuito per entrambi i conti online.

F24 e MAV sono completamente gratuiti con entrambi i conti, mentre il RAV – gratuito su Hello bank – comporta una commissione di 77 centesimi su Conto Adesso.

Nel complesso, considerato il canone annuo dei due servizi, Conto Adesso riesce a cavarsela anche in presenza di commissioni lievemente più altre rispetto al concorrente.


Le piattaforme web funzionano bene, le app meno

È essenziale che le banche online offrano ai propri clienti strumenti efficienti per la gestione diretta del conto. Hello bank e Conto Adesso mettono a disposizione piattaforma online (area riservata nel sito della banca) e applicazione da installare su smartphone o tablet.

Non vi sono problematiche da segnalare rispetto alle piattaforme online, alle quali si accede da computer o smartphone inserendo le proprie credenziali, ossia username e password. Da qui si può controllare il saldo ed effettuare tutte le operazioni disponibili – ad esempio bonifico, pagamenti, tributi fiscali, ecc.

Nowbanking è l’app per smartphone per la gestione di Conto Adesso

Anche Hello bank offre la gestione del conto attraverso app per smartphone

Meno apprezzate sono le applicazioni per smartphone di entrambe le banche: al momento non godono di molta popolarità.

Disponibili per dispositivi Android su Google Play e per dispositivi iOS-Apple su App Store, le app offrono le medesime funzionalità della piattaforma online, tuttavia gli utenti segnalano già da qualche tempo alcuni disservizi che ne impediscono il corretto funzionamento.

In questo caso, dunque, un giudizio negativo tocca ad entrambi – in attesa di aggiornamenti che mettano fine ai problemi riscontrati dagli utenti.

La nostra opinione

I conti online dovrebbero innanzitutto garantire comodità e vantaggi economici rispetto al tradizionale conto aperto in filiale – e per questo motivo riteniamo che il fattore principale da considerare è quello dei costi e delle spese di mantenimento.

Nonostante Conto Adesso presenti commissioni leggermente più alte per il pagamento dei bollettini e delle utenze, il suo canone annuo è gratuito e nel complesso risulta più conveniente del concorrente.

Con il suo canone di 72 euro all’anno, Hello bank diventa dispendioso quanto un conto tradizionale.

La gestione del conto è semplice se effettuata da piattaforma web, mentre le applicazioni di entrambi i servizi presentano attualmente anomalie di funzionamento. Gli utenti che preferiscono gestire completamente da smartphone il proprio conto corrente dovranno optare per offerte diverse.

Apri il conto
Apri il conto