Voto(4/5)
La banca italiana propone i POS di un noto acquirer.
In collaborazione con Nexi, Mediolanum offre una gamma di terminali per qualsiasi tipo di esercizio commerciale.
  • Pro: Terminali per tutte le esigenze. Varietà di servizi aggiuntivi. Gruppo bancario affidabile.

  • Contro: Canone elevato. È necessario conto aziendale Mediolanum. Poco conveniente per piccole attività.

  • Scegli se: Sei già cliente business di Banca Mediolanum e accetti pagamenti elettronici con frequenza.

Le caratteristiche dell’offerta POS Mediolanum

Il gruppo bancario italiano offre, in collaborazione con Nexi (uno dei più importanti acquirer italiani), soluzioni per accettare pagamenti con carta in negozio.

È possibile aderire alle proposte dell’acquirer anche attraverso contatto diretto, senza l’intermediazione della banca. Per scoprire le soluzioni si può consultare il nostro articolo sui POS Nexi.

Per richiedere il servizio tramite Mediolanum è necessario essere titolari di un conto aziendale o professionale presso la stessa banca.

Sottoscrivendo l’offerta Conto Freedom Più Professional si ha la possibilità di accedere a tariffe esclusive su molteplici servizi, incluso il POS. Le spese saranno approfondite nella sezione successiva della presente recensione.

Carte accettate

PagoVisaV PayMastercardMaestroUnion PayJCBApple PayGoogle Pay

Accetta tutti i principali circuiti di pagamento: Bancomat, Visa, MasterCard, Maestro, VPay, Diners, JCB, UnionPay e American Express. Quest’ultimo non è incluso con il POS mobile, ossia il terminale che funziona solo se associato ad uno smartphone.

Il contratto di noleggio e per il servizio acquiring è a durata indeterminata e può essere disdetto in qualunque momento, senza preavviso, inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno. La disdetta può riguardare tutti i servizi (incluso conto corrente) oppure il solo servizio POS.

Oltre al terminale fisico, sono disponibili soluzioni aggiuntive per estendere la gamma di servizi offerti al cliente, ad esempio il pagamento a distanza tramite link (pay-by-link).

Costi e commissioni

Esaminiamo le condizioni economiche delle offerte Nexi Welcome e Nexi Start, accessibili con il Conto Freedom Più Professional:

Costi fissi e una tantum

Spesa
Installazione (una tantum)
Welcome
89,00 €
Start
GRATIS
Attivazione (una tantum)
7,50 €
Canone mensile noleggio POS
Welcome
GRATIS
Start
15,00 €
Canone mensile servizio acquiring 2,50 €

Costi fissi e una tantum

Spesa
Installazione (una tantum)
Welcome
89,00 €
Start
GRATIS
Attivazione (una tantum)
7,50 €
Canone mensile noleggio POS
Welcome
GRATIS
Start
15,00 €
Canone mensile servizio acquiring 2,50 €

Le tariffe riportate in tabella sono accessibili solo ai clienti con Conto Freedom Più Professional, con canone annuo di 90 euro.

Chi sottoscrive il piano denominato Welcome riceverà un POS mobile, mentre con Start si potrà scegliere tra POS cordless o portatile (più avanti illustriamo caratteristiche e funzionalità).

Le spese iniziali una tantum includono attivazione del servizio di acquiring (cioè il collegamento al sistema che elabora le transazioni) e installazione dei dispositivi.

Ogni mese si dovrà invece pagare il canone di noleggio, al quale si aggiunge la commissione acquiring di 2,50 euro.

Commissioni sul transato

Offerta Tariffa
Welcome
1,89% su Bancomat, Visa e MasterCard

2,39% su JCB e UnionPay

Start 1.000 € di transato incluso ogni mese, superati i quali si applica una commissione dell’1,2%

2,40% su JCB

2.50% su UnionPay

Commissioni sul transato

Offerta Tariffa
Welcome
1,89% su Bancomat, Visa e MasterCard

2,39% su JCB e UnionPay

Start 1.000 € di transato incluso ogni mese, superati i quali si applica una commissione dell’1,2%

2,40% su JCB

2.50% su UnionPay

Welcome non prevede canone mensile per il noleggio (va comunque pagata la commissione di acquiring), ma la tariffa sulle transazioni, (1,89%) è piuttosto elevata. Start comporta canone di noleggio e commissione di acquiring, ma la tariffa sul transato è più conveniente.

Detto ciò, esistono soluzioni decisamente più economiche. Ad esempio, Axerve Senza Canone applica una commissione dell’1% e nessun costo fisso mensile:

Confronto migliori carte prepagate

L’offerta per piccole imprese

POS Easy Senza Canone, la soluzione di Axerve

I terminali di pagamento

Grazie alla collaborazione con Nexi, Mediolanum è in grado di fornire ai propri clienti un’ampia gamma di terminali per rispondere a qualsiasi esigenza.

Gli esercizi commerciali che elaborano transazioni elettroniche con una certa frequenza hanno la possibilità di scegliere il POS desktop, vale a dire un terminale fisso da collegare tramite cavo ad internet. Può essere utilizzato in un unico punto del negozio (non consente mobilità) ma è la soluzione ideale per le attività con un flusso di cassa elettronico continuo.

Questa tipologia di dispositivo non è inclusa nei piani tariffari visti prima; gli esercenti riceveranno una proposta personalizzata in banca.

Pagamento NFC su terminale Pax

La soluzione “Start” include il noleggio del terminale Pax D210 (in foto).

Il piano Start include il noleggio di un POS portatile, nello specifico il D210 prodotto da Pax Technology. Dispone di stampante, di batteria da 2.300 mAh, una SIM dati che permette di elaborare transazioni ovunque, in negozio oppure in mobilità. È dunque adatto anche alle attività che forniscono servizi come la consegna a domicilio.

Ritroviamo lo stesso modello nell’offerta Axerve Easy senza commissioni.

In alternativa al terminale portatile, lo stesso piano tariffario permette di scegliere il POS cordless. Il principio non è dissimile a quello dei telefoni cordless che si usano comunemente in casa: una base fissa si collega alla rete tramite cavo, mentre il dispositivo può spostarsi e funzionare entro alcuni metri dalla suddetta base.

Infine POS mobile che giunge insieme al piano Welcome. Questo dipositivo è molto diversa dai precedenti perché non può funzionare in autonomia, bensì solo se associato via Bluetooth ad uno smartphone connesso ad internet. Le operazioni del terminale si gestiscono attraverso un’applicazione installata sul telefono. È adatto solo alle piccole attività con un volume basso di pagamenti con carta.

La nostra opinione

Banca Mediolanum non dispone di una propria infrastruttura per l’elaborazione di transazioni elettroniche, dunque affida la fornitura del servizio a Nexi. In Italia, entrambi gli enti costituiscono un punto di riferimento (Nexi proviene dalla fusione di CartaSi e ICBPI), sono affidabili e solidi dal punto di vista finanziario.

Trattandosi di un mero distributore, si può dedurre che i POS Mediolanum – o meglio le soluzioni Nexi – sono raggiungibili anche bypassando l’intermediario e stipulando una convenzione diretta con l’acquirer. Il vantaggio principale di una simile scelta è l’uso di un servizio non collegato ad una banca specifica: nel caso in cui l’impresa scelga di cambiare istituto di credito, sarà sufficiente comunicare il cambio di coordinate bancarie.

Sotto l’aspetto pratico nulla da eccepire, mentre qualche osservazione è dovuta in tema di spese. Le tariffe si presentano in linea con quelle dei concorrenti “tradizionali”, e proprio come loro si rivelano non adeguate alle esigenze delle piccole imprese e soprattutto dei professionisti. Le attività poco esigenti, ossia quelle con un transato elettronico medio-basso, dovrebbero valutare opzioni diverse e meno impegnative.

POS portatili migliori confronto