La nostra valutazione(4/5)
Conto Yellow di CheBanca ha canone annuo e conto titoli incluso
Le caratteristiche
Logo CheBanca
  • Istituto: CheBanca S.p.a.

  • Tipologia: Conto corrente
    + conto risparmio

  • Canone: € 24 all’anno

  • Bancomat: Incluso

  • Carta di credito: € 24 / anno
    (MasterCard)

  • Prelievi: Gratuiti

  • Bonifici: Gratuiti

  • Apple Pay / Google Pay: No

Vai al sito
Logo CheBanca
Le caratteristiche
  • Istituto: CheBanca S.p.a.

  • Tipologia: Conto corrente
    online + conto risparmio
  • Canone: € 24 all’anno

  • Bancomat: Incluso

  • Carta di credito: € 24 / anno
    (MasterCard)

  • Prelievi: Gratuiti per
    somme superiori a € 100

  • Bonifici: Gratuiti

  • Apple Pay / Google Pay: No

Vai al sito

CheBanca propone Conto Yellow ai clienti orientati al risparmio. Oltre ad includere il conto titoli, i costi annui possono essere azzerati con l’accredito dello stipendio oppure in presenza di investimenti presso la stessa banca.

È un conto corrente remunerato, con un piccolo tasso migliorativo in funzione alla giacenza media trimestrale sul medesimo conto.

CheBanca è affidabile? Quali sono i costi di Conto Yellow? Esistono filiali fisiche? Come si apre un conto online? Nella presente recensione chiariremo tutti i dubbi relativi alle condizioni e al funzionamento di Conto Yellow.

Apertura conto

Conto Yellow è un servizio paperless, libero da documenti cartacei. Il cliente si servirà della firma elettronica avanzata (FEA) per sottoscrivere il contratto digitale. La richiesta di apertura del conto si svolge online in pochi minuti.

Per aprire Conto Yellow occorre visitare il sito ufficiale CheBanca, cliccare su Diventa cliente e proseguire nella scelta del conto.

CheBanca registrazione

La richiesta avviene in pochi minuti. Le verifiche di CheBanca, invece, potrebbero impiegare diversi giorni.

Sarà necessario tenere a portata di mano:

  • documento d’identità
  • codice fiscale
  • cellulare personale

Il documento d’identità può essere la carta d’identità rilasciata dal proprio comune, la patente di guida italiana oppure il passaporto. Il codice fiscale può essere sostituito dalla tessera sanitaria.

Il telefono è indispensabile perché una password temporanea sarà inviata al numero che indichiamo in questa fase. Lo stesso numero servirà in futuro per autorizzare le operazioni o ricevere notifiche.

Dopo aver inserito i dati anagrafici sarà richiesto di caricare le foto dei documenti prima menzionati. Confermeremo la richiesta di apertura del conto corrente con il codice segreto ricevuto via SMS.

Si registrano diverse lamentele circa la lentezza delle verifiche per l’apertura del conto. In alcuni casi vengono giustificate con problematiche relative ai documenti di identità forniti dagli utenti.

Gestione del conto

La gestione del conto corrente online può avvenire tramite piattaforma web, cioè dall’area personale del sito CheBanca, oppure da applicazione sul proprio smartphone.

Effettuato l’accesso, il cliente potrà controllare in qualsiasi momento il saldo disponibile, i movimenti eseguiti, la situazione degli investimenti e così via.

Bonifici, ricariche telefoniche, bollettini postali, modelli tributari F24 e bollo auto sono alcune delle operazioni che possono essere ordinate in qualsiasi momento.

Per autorizzarle sarà necessario inserire – oltre ai dati richiesti – la password temporanea (OTP) inviata tramite messaggio sul proprio numero di cellulare.

App CheBanca

App CheBanca

L’app CheBanca consente di compiere le principali operazioni sopraelencate, ma non tutte. Questo costituisce uno degli aspetti negativi più lamentati dagli utenti.

Impostando l’accesso con impronta digitale, username e password dovranno essere inserite solo al primo accesso.

Gli utenti premiano l’app per la gestione del Conto Yellow attraverso opinioni positive, con un voto medio complessivo più che buono.

Costi e tariffe

Conto Yellow di CheBanca prevede un canone annuo che include la quasi totalità delle operazioni. Di seguito riassumiamo i costi principali del servizio.

Spese fisse

Costo
Apertura contoGratuita
Canone annuo€ 24
Conto titoliIncluso
Chiusura contoGratuita

Il canone annuo è l’unica spesa fissa da sostenere e viene addebitato l’ultimo giorno dell’anno.

L’estratto conto cartaceo ha un costo di € 0.80 a trimestre, tuttavia è opzionale e viene inviato solo su richiesta.

Si può richiedere anche un libretto per gli assegni. Il primo è gratuito, mentre dal secondo si paga una tariffa di € 5.25 per libretto.

Spese variabili

Commissione
Prelievo ATMGratuito
Bonifico nazionale e europeoGratuito
Bonifico urgente€ 5
Domiciliazione utenzeGratuita
RiBa, MAV, RAVGratuiti
Bollettini postali€ 0.40 + spese postali
Bollo auto€ 1.87
Jiffy€ 0.25

Il prelievo è gratuito presso gli ATM di qualsiasi banca, in Italia e nei paesi della zona Euro.

Bonifici nazionali ed europei sono gratuiti; i bonifici urgenti – con accredito istantaneo sul conto del beneficiario – costano invece 5 euro.

La commissione sui bollettini postali bianchi o premarcati (pari a 40 cent) è da intendersi oltre l’applicazione della tariffa postale.

Bancomat e carte di pagamento

CheBanca offre a tutti i correntisti una carta di debito, mentre su richiesta emette una carta di credito MasterCard.

Tipo cartaCanone
Bancomat
(carta di debito)
Gratuito
Carta di credito€ 24 / anno

La carta di debito – anche nota come Bancomat – è inclusa nel canone annuo. Viene spedita subito dopo l’attivazione del conto corrente online presso il domicilio indicato in fase di registrazione.

Si serve dei circuiti PagoBancomat, Maestro e FastPay. Il primo circuito può essere utilizzato su qualsiasi POS in Italia, mentre il secondo torna utile in Europa e nel resto del mondo, oltre che per gli acquisti online. FastPay consente di pagare ai caselli autostradali.

La carta di credito CheBanca appartiene invece al circuito internazionale MasterCard, può essere utilizzata in tutto il mondo e comporta un canone annuo (vedi tabella). L’anticipo di contante costa il 4% dell’importo prelevato.

Può essere richiesta dall’area personale del sito o dall’applicazione, tuttavia si ricorda che il suo rilascio non è garantito. Sarà la banca a scegliere se emettere o meno la carta in seguito ad un rigido controllo del reddito.

Conto deposito e investimenti

Chi è titolare di Conto Yellow ha a disposizione tutti gli strumenti per accantonare i propri risparmi o investirli.

Il conto deposito è gratuito e può essere richiesto con la medesima procedura eseguita per l’apertura del conto corrente.

Offre vincoli a breve termine (3, 6 e 12 mesi) che garantiscono un piccolo ricavo sulle somme depositate.

In pochi clic si sceglie la durata del vincolo e l’importo da accantonare. Con la firma elettronica avanzata (la stessa usata per l’apertura del conto) si perfeziona il contratto di deposito.

Non sono previsti costi per l’apertura di un dossier titoli, né canoni mensili o annui. Unica spesa da corrispondere è la commissione di negoziazione, attualmente dello 0.18% (min. 6 euro) per titoli di Stato, obbligazioni, ETF, Warrant, derivati, ecc.

La nostra opinione

Conto Yellow di CheBanca è un buon conto online, con un canone annuo ragionevole e commissioni basse (o assenti) per buona parte delle operazioni.

Questa offerta è osservata con attenzione soprattutto dai risparmiatori, ossia da chi ha a disposizione somme di denaro da accantonare per un uso futuro o da investire per lunghi periodi.

Se non vi è interesse in risparmio e investimenti, invece, si potrebbe prendere in considerazione le proposte delle banche online concorrenti, come Conto Adesso di Crédit Agricole (a costo zero) o Widiba.

L’app CheBanca è efficiente, costantemente aggiornata ma incompleta. Ad oggi non permette di compiere tutte le operazioni disponibili da computer, ad esempio il pagamento di RAV e MAV oppure la gestione delle domiciliazioni.

Può in definitiva essere considerata una buona applicazione, ma presenta allo stesso tempo un discreto margine di miglioramento.

Name of Reviewed Item: Conto Yellow IT Rating Value: 4 Review Author:Review Date: