Lottomaticard Plus e Hype Plus sono due carte prepagate italiane ma, fatta eccezione per la provenienza, presentano ben pochi punti in comune.

Qual è la migliore?
Quanto costano?
Cosa c’è da sapere?

In questo confronto passiamo in rassegna costi, funzionalità e opinioni per scoprire pro e contro delle due soluzioni di pagamento.

Tabella comparativa

Link
Bonus Usa il codice SUPER per ottenere un bonus di 15 con Hype Plus.
Servizio Carta prepagata Conto digitale con carta prepagata
Modalità di attivazione Online e punto vendita Online
IBAN
Trasferimenti tra utenti (P2P)
Offerte e cashback
Risparmio automatico
Ricarica cellulare
Pagamento bollettini
Bitcoin
Mini-prestiti
Apple Pay e Google Pay
Circuito
Logo Hype
Bonus
Usa il codice SUPER per ottenere un bonus di 15 € con Hype Plus.
Tipo di servizio
Carta prepagata Conto digitale con carta prepagata
Modalità di attivazione
Online e punto vendita Online
IBAN
Trasferimenti tra utenti (P2P)
Offerte e cashback
Risparmio automatico
Ricarica cellulare
Pagamento bollettini
Bitcoin
Mini-prestiti
Apple Pay
Google Pay
Circuito
Logo Hype

Le differenze tra Lottomaticard Plus e Hype Plus

Elenchiamo di seguito le principali differenze tra le due soluzioni di pagamento.

Carta prepagata vs conto digitale – Lottomaticard Plus è emessa da CartaLIS, noto marchio italiano strettamente legato all’attività dei punti vendita convenzionati, ossia i tabaccai. Può essere considerata una semplice carta prepagata perché, al di là di alcuni essenziali servizi, non offre particolari vantaggi ai suoi titolari.

Hype Plus può essere invece definito un conto digitale con carta. Assume infatti le sembianze di un conto corrente pur non trattandosi di un servizio bancario in senso stretto. Con gli anni si è evoluta riuscendo ad innovare l’intero mercato delle prepagate italiane. È nata da un progetto di Banca Sella.

IBAN e bonifico – Entrambe  sono dotate di IBAN italiano per inviare e ricevere bonifici europei (SEPA). Questo codice può essere usato per aggiungere fondi, trasferire denaro dalla carta ad un conto terzo oppure per ricevere lo stipendio.

Schermata principale dell’app Lottomaticard.

Elenco dei movimenti Hype

Schermata principale dell’app Hype.

Risparmio automatico – L’app Hype Plus dà all’utente la possibilità di impostare un piano di risparmio che aiuta a mettere da parte dei soldi in maniera automatica. Si può imposta un obiettivo con la somma da raggiungere entro una determinata data.

In base ai dati immessi, l’applicazione stabilirà la cifra da risparmiare quotidianamente per raggiungere il suddetto obiettivo. Confermando il piano di risparmio, ogni giorno una quota sarà spostata messa “al riparo” in un apposito conto risparmio per evitare che venga spesa.

La concorrente di Hype Plus non offre una simile funzione.

Divisione conto – Un’altra interessante funzionalità di Carta Hype che consente di dividere rapidamente le spese tra amici. Se paghiamo per più persone, cliccando su Dividi spesa con gli amici è possibile selezionare gli utenti della rubrica con cui dividere il conto (è necessario che anche loro siano hypers). L’app calcola le quote e invia in automatico una richiesta di pagamento alle persone coinvolte.

App Lottomaticard Plus

Menu operazioni Lottomaticard.

Pagamenti dall'app Hype

Menu operazioni Hype.

Ricarica cellulare, bollettini – Con entrambe si possono eseguire ricariche telefoniche direttamente da app, oppure impostando l’addebito diretto per un abbonamento o utenza. Solo Hype Plus permette tuttavia di pagare bollettini da app.

Plafond annuo – Le due soluzioni fissano il plafond annuo a 50.000 €, vale a dire che ogni anno non può essere ricaricata più della suddetta somma. Lottomaticard Plus prevede anche un limite mensile di 10.000 € ma, trattandosi di una prepagata, possiamo ritenere tali limitazioni poco restrittive.

Bitcoin e prestitiHype Plus mostra ancora una volta di essere al passo con i tempi permettendo ai suoi clienti di acquistare e vendere Bitcoin da app.

Gli utenti hanno inoltre la possibilità di ottenere un mini-prestito (fino a 2.000 €) in maniera istantanea, previa autorizzazione in fase di attivazione del servizio (Credit Boost).

Costi e commissioni

Nella seguente tabella mettiamo a confronto costi e commissioni dei due prodotti.

Sito
Emissione
10,00 € GRATIS
Canone mensile
1,00 € in caso di mancato utilizzo 1,00 €
Imposta di bollo 2,00 € GRATIS
Prelievo contanti
ATM Banca Sella
GRATIS
Altri ATM
1,90 €
Paesi non Euro
3,00 €
GRATIS
Bonifico SEPA
2,00 € GRATIS
Bonifico estero (extra-SEPA)
Non disponibile Non disponibile
Trasferimento P2P
1,00 € GRATIS
Ricarica con bonifico 2,00 € GRATIS
Ricarica con carta Non disponibile 3 GRATIS al mese,
poi 0,90 €
Ricarica contanti 2,00 € 2,00 €
Ricarica da ATM
2,50 €
GRATIS
Conversione valuta
2% 3 %

Per ricevere un bonus di 15 € con Hype Plus, inserisci il codice SUPER nell’apposito campo in fase di registrazione.

Emissione
10,00 € GRATIS
Canone mensile
1,00 € in caso di mancato utilizzo 1,00 €
Imposta di bollo
2,00 € GRATIS
Bonifico SEPA
2,00 € GRATIS
Bonifico estero
Non disponibile Non disponibile
Trasferimenti P2P
1,00 € GRATIS
Prelievo contanti
ATM Banca Sella
GRATIS
Altri ATM
1,90 €
Paesi non Euro
3,00 €
GRATIS
Conversione moneta
2%
3 %
Ricararica con bonifico
2,00 €
GRATIS
Ricarica con carta
Non disponibile 3 GRATIS al mese,
poi 0,90 €
Ricarica contanti
2,00 € 2,00 €
Ricarica da ATM
2,50 € GRATIS
Conversione moneta
2%
3 %
Logo Hype

Per ricevere un bonus di 15 € con Hype Plus, inserisci il codice SUPER nell’apposito campo in fase di registrazione.

Sembrano non esserci particolari commenti da presentare: Hype Plus è più economica della carta Lottomaticard Plus. Quest’ultima non comporta canone mensile, tuttavia le elevate tariffe sulle operazioni la rendono in tutta evidenza una prepagata poco conveniente.

Unica voce di spesa in cui la soluzione di CartaLIS si mostra più conveniente è la maggiorazione sulla conversione di valuta, ossia i pagamenti in moneta estera. In ogni caso, per l’uso all’estero esistono carte ancor più convenienti (e gratuite), ad esempio la MasterCard di N26.

Metodi di ricarica

Lottomaticard
Plus
Hype
Plus
Bonifico bancario
Contanti
Carta di debito o
di credito (da app)
ATM (con Bancomat)

Rispetto a Lottomaticard Plus, Hype aggiunge la ricarica da altra carta di pagamento. All’interno dell’app si immettono i dati di un’altra carta di credito, debito o prepagata da cui attingere – dei circuiti Visa o MasterCard – e la ricarica viene eseguita all’istante.

Richiede poco tempo anche la ricarica da ATM (disponibile con entrambe), con l’utilizzo di un Bancomat. Sul display dello sportello automatico sarà necessario inserire il codice PAN della carta da ricaricare. Lottomaticard comporta una commissione di 2,50 € mentre con Hype Plus è gratuita.

Il versamento di contanti è disponibile con entrambe le soluzioni, ma Hype dispone di una rete più ampia di punti convenzionati (SisalPay, Banca 5, Penny Market e Pam Panorama). La commissione prevista con tutti e due i prodotti è di 2,00 €. Recandosi in una filiale Banca Sella è possibile versare contanti gratuitamente su Carta Hype.

Come richiedere le carte

Lottomaticard Plus può essere richiesta anche di persona nei punti convenzionati con CartaLIS, presenti su tutto il territorio italiano. È necessario portare con sé documento di identità, codice fiscale o tessera sanitaria e la somma necessaria all’emissione ed attivazione della carta (10,00 €).

Hype può essere richiesta solo online attraverso una procedura rapida.

Sul sito www.hype.it si clicca sugli appositi pulsanti per registrarsi e si compila la scheda anagrafica prima di passare al caricamento dei documenti (sotto forma di foto). Anche la richiesta online di Lottomaticard richiede fin qui una procedura analoga, tuttavia cambia il metodo di verifica dell’identità.

Per verificare l’identità con Hype basta scattare un selfie che include il volto e il documento d’identità della persona, mentre Lottomaticard prevede la videochiamata con un operatore, durante la quale saranno chieste informazioni anagrafiche riportate sui documenti caricati in precedenza.

Quale scegliere?

Se siete giunti a questa recensione è probabile che abbiate un po’ di familiarità con il web, e in questo caso pare evidente che valga la pena richiedere richiedere Hype Plus. Le opinioni degli utenti concordano largamente con questo giudizio.

La sua sola pecca, infatti, è l’impossibilità di attivazione presso un punto vendita fisico.

Il confronto è vinto a mani basse da Hype Plus, più economica e con maggiori funzionalità.

Una veloce osservazione delle funzionalità e dei costi fa emergere Carta Hype come nettamente superiore, più conveniente ed economica.

Hype Plus costa un euro al mese ma in compenso offre la quasi totalità delle operazioni gratuite, dalla ricarica al prelievo in Italia e all’estero.

La sola app, poi, vale la quota del canone: scambio istantaneo con i contatti della rubrica, offerte e cashback su centinaia di marchi famosi, piano di risparmio automatico, statistiche su entrate, uscite e categorie di spesa, pagamento di bollettini e ricariche telefoniche.

Pur forte di un brand noto grazie ai numerosi esercizi commerciali convenzionati, Lottomaticard Plus si fa notare innazitutto per i suoi costi eccessivi, nascosti in un certo senso dall’assenza di canone mensile – ma abbondantemente recuperati con le tariffe delle operazioni di ricarica e prelievo.

Per ricevere un bonus di 15 € con Hype Plus, inserisci il codice SUPER nell’apposito campo in fase di registrazione.