Voto(3.5/5)
Squarespace è un noto builder di siti web, per professionisti e piccoli negozi online.
Squarespace è conosciuto principalmente per un design che punta a valorizzare immagini e fotografie, anche nella versione ecommerce.
  • Pro: Design curato. Facile da usare. Costruzione rapida di siti web e negozi online.

  • Contro: Commissioni extra sulla ricezione di pagamenti elettronici. Pochi template per siti ecommerce. Disponibilità limitata di app per estendere le funzionalità del sito.

  • Scegli se: Vuoi valorizzare la parte visiva del tuo business. Cerchi un builder intuitivo e rapido.

C0s’è e come funziona Squarespace?

Squarespace è una piattaforma all-in-one per la costruzione di siti web personali e ecommerce. L’abbonamento – mensile o annuale a scelta dell’utente – include hosting (spazio web), page builder e modelli per il design della pagina.

Carte accettate

VisaDiners Club

I suoi template che mettono in risalto soprattutto gli elementi grafici della pagina – le immagini in particolare – e per tale ragione riscontra una certa popolarità tra le professioni creative, artistiche e nel settore moda e abbigliamento.

Le funzionalità ecommerce sono accessibili esclusivamente con i piani Business, Commerce Base e Commerce Avanzato.

L’opzione più economica – denominata Personal – non mette a disposizione gli strumenti per la vendita online.

Pochi clic sono necessari per l’implementazione dei pagamenti online tramite Stripe e PayPal, grazie ai quali i clienti potranno utilizzare tutte le principali carte internazionali: Visa, MasterCard, American Express, JCB, Diners.

Stripe permette di pagare anche con Apple Pay.

Costi e commissioni

Sono previsti piani di abbonamento mensili o annuali.

Sottoscrivendo il piano annuale si risparmia fino al 30% sul costo complessivo:

Piano Mensile Annuale
Business 24 € / mese 204 € / anno
(17 € / mese)
Commerce
Base
28 € / mese 288 € / anno
(24 € / mese)
Commerce
Avanzato
42 € / mese 432 € / anno
(36 € / mese)

* IVA escl.

Mensile Annuale
Business
24 € / mese 204 € / anno
(17 € / mese)
Commerce Base
28 € / mese 288 € / anno
(24 € / mese)
Commerce Avanzato
42 € / mese 432 € / anno
(36 € / mese)

* IVA escl.

Nonostante gli abbonamenti possano essere disdetti in qualsiasi momento (in caso contrario è previsto il rinnovo automatico), i pagamenti non sono rimborsabili.  Il piano annuale richiede il pagamento anticipato per 12 mesi, dunque meglio partire dalla sottoscrizione mensile e fare in seguito le dovute considerazioni.

Per quanto riguarda il piano Business, un evidente difetto è la commissione aggiuntiva del 3% sulle transazioni elaborate tramite Stripe e PayPal – che a loro volta applicano le proprie tariffe:

Piano Squarespace Stripe
Business 3 % Carte europee
1,4 % + 0,25 €
Carte estere
2,9 % + 0,25 €
Commerce
Base
0 % Carte europee
1,4 % + 0,25 €
Carte estere
2,9 % + 0,25 €
Commerce
Avanzato
0 % Carte europee
1,4 % + 0,25 €
Carte estere
2,9 % + 0,25 €
Piano Squarespace Stripe
Business 3% Carte europee
1,4 % + 0,25 €
Carte estere
2,9 % + 0,25 €
Commerce
Base
0% Carte europee
1,4 % + 0,25 €
Carte estere
2,9 % + 0,25 €
Commerce
Avanzato
0% Carte europee
1,4 % + 0,25 €
Carte estere
2,9 % + 0,25 €

Le tariffe applicate da Stripe sono ragionevoli per le carte emesse in Europa, ma – come si è scritto prima – scegliendo il piano Business di Squarespace, quest’ultimo applicherà un ulteriore e fin troppo elevato 3% sulle transazioni.

Se si intende vendere con frequenza, meglio optare per i piani Commerce.

Per quanto riguarda PayPal, il suo piano tariffario è già di per sé dispendioso e complesso (3,40 % + tariffa fissa + altra eventuale tariffa sulle transazioni internazionali), dunque in generale non è l’opzione consigliata.

Le funzioni per siti ecommerce

Squarespace seleziona con cura le funzionalità da rendere disponibili per la sua utenza, solitamente costituita da professionisti e blogger moderni. Se in passato ha dato poca importanza agli strumenti ecommerce, di recente la piattaforma ha colto il potenziale dei suoi negozi online e ampliato l’offerta.

Nella seguente tabella illustriamo le funzionalità disponibili a seconda dei piani di abbonamento:

Funzione Business Commerce Base Commerce Avanzato
Accetta donazioni
Prodotti illimitati
Account per clienti
Checkout su dominio proprio
Statistiche avanzate
Prodotti simili
Prodotti su Instagram
Recupero carrelli abbandonati
Gift card
Vendita di abbonamenti
Spedizioni avanzate
Sconti avanzati
Etichette disponibilità limitata
API per ordini e inventario
Business Commerce
Base
Commerce
Avanzato
Accetta donazioni
Prodotti illimitati
Account per clienti
Checkout su dominio proprio
Statistiche avanzate
Prodotti simili
Prodotti su Instagram
Recupero carrelli abbandonati
Gift card
Vendita di abbonamenti
Spedizione avanzata
Sconti avanzati
Etichette disponibilità limitata
API per ordini e inventario

Diamo un’occhiata alle funzioni incluse:

Catalogo dei prodotti – Tutti i piani includono prodotti illimitati. Per ogni prodotto è possibile aggiungere varianti, immagini, dettagli SEO e ulteriori informazioni.

Sconti – Gli abbonamenti Business e Commerce Base prevedono la versione più elementare di questa funzione, mentre il piano Commerce Avanzato dà la possibilità di impostare promozioni limitate o automatiche.

Immagine: Mobile Transaction

Aggiungere un prodotto nel negozio online

Pagina per aggiungere e modificare un prodotto.

Checkout su dominio proprio – Con il piano Business, quando un cliente deve pagare viene redirezionato su un’apposita pagina di Stripe o PayPal, a seconda del servizio implementato nel negozio.

Con i piani più avanzati, al contrario, il pagamento avviene con uno dei due metodi ma direttamente dal nostro sito Squarespace. In genere, quest’ultima opzione conferisce un senso di maggiore sicurezza nel cliente.

Carte regaloCommerce Avanzato permette di vendere gift card spendibili sul proprio sito web. È un ottimo sistema per attrarre nuovi clienti tramite passaparola.

Immagine: Squarespace

Gestione dell'inventario

Schermata dall’app mobile.

Gestione degli ordini – Gli ordini possono essere gestiti sul portale web oppure da app su smartphone o tablet. L’applicazione per dispositivi mobili ha funzionalità limitate ma allo stesso tempo permette di seguire in qualunque momento, e ovunque, gli acquisti effettuati. Inoltre offre funzioni basilari per la modifica dei prodotti.

Account clienti – Qualora ci fossero molti clienti di ritorno, il venditore può consentire loro a registrare un account sul sito. In questo modo avranno la possibilità di registrare i dati personali per la spedizione e quelli per il pagamento, così da poter effettuare gli acquisti in un solo clic.

Questa funzione aumenta generalmente il tasso di vendita, ma è disponibile solo sui piani Commerce.

Report e statistiche – Non è possibile integrare servizi di terze parti per la reportistica, bisogna quindi accontentarsi degli strumenti forniti da Squarespace: basilari ma sufficienti per una piccola attività commerciale.

Chi vende in modo frequente dovrebbe optare per uno dei piani Commerce, che forniscono statistiche più dettagliate.

Costruzione del negozio online

Per creare il sito ecommerce occorre innanzitutto registrarsi al sito Squarespace cliccando su Prova gratuita o Inizia. Una volta registrato l’account si procede con la scelta di un template, cioè di un modello pre-configurato e personalizzabile.

Diversamente da altre piattaforme, il periodo di prova gratuito riguarda il sito in modo specifico e non l’account.

Un punto a favore di Squarespace, dal momento che un utente ha la possibilità di provare gratuitamente diversi siti web offline, di prendere familiarità con le opzioni di design e iniziare ad aggiungere gli articoli in vendita.

Terminato il periodo di prova, nel caso in cui non venga sottoscritto un abbonamento si perderà l’accesso al sito creato.

Temi e template

I template sono l’attrazione principale di questo website builder: semplici, pieni di stile e molto visual.

A dirla tutta, la maggior parte dei temi dipendono fortemente dalle immagini – una caratteristica con i suoi pro e contro: se da un lato basta qualche foto, illustrazione o immagine di alta qualità per conferire al sito un ottimo aspetto, allo stesso modo degli elementi grafici di scarsa qualità possono rovinare il risultato.

Detto ciò, si può scegliere in alternativa un tema minimalista che richiede esclusivamente le foto dei prodotti in vendita.

Immagine: Mobile Transaction

Scelta del templace in Squarespace

Si sceglie un modello pre-configurato, da personalizzare in modo rapido.

La gamma di temi da cui scegliere non è estesa come in altre piattaforme, infatti esistono complessivamente una sessantina di template.

Se filtriamo la ricerca con Negozio online per esplorare tra i temi pensati appositamente per siti ecommerce, notiamo subito che le possibilità di scelta sono davvero poche: appena otto temi.

Immagine: Mobile Transaction

Pulsante acquista nel negozio online

Esempio di pagina del prodotto.

Indipendentemente dalla scelta del tema, è sempre possibile cambiarlo in un secondo momento, aggiungere o rimuovere sezioni, modificare la struttura delle pagine e il design per ogni nuovo elemento creato.

Image: Mobile Transaction

Esempio di pagina prodotto

Ogni template può essere modificato aggiungendo e personalizzando gli elementi della pagina.

Tutti i template sono responsive, vale a dire che si adattano in modo automatico ai diversi tipi di schermo.

La personalizzazione risulta abbastanza intuitiva. Spostandosi sulla pagina compaiono pulsanti per la modifica delle varie sezioni, le dimensioni delle immagini si adattano semplicemente restringendole con il cursore del mouse, ma gran parte dell’editing avviene dal menu laterale.

Non è necessario (né possibile) effettuare modiche sul codice del tema, tuttavia si può aggiungere CSS e JavaScript personalizzati.

Non viene offerta dunque una vera e propria modalità drag and drop, ideale per i principianti della costruzione di siti web. Per chi è alla ricerca di una soluzione più semplice dovrebbe considerare la piattaforma Wix.

Dominio e hosting

Come ci si aspetta da una piattaforma all-in-one, l’hosting è incluso in tutti i piani di abbonamento.

L’unica componente che necessita di una spesa extra è il dominio. In realtà non è strettamente necessario, dato che viene fornito gratuitamente un dominio di terzo livello del tipo nome-negozio.squarespace.com, per uso professionale è comunque consigliabile acquistarne uno.

Tutti gli abbonamenti includono invece il certificato di sicurezza SSL, indispensabile affinché i visitatori si sentano sicuri di navigare ed effettuare pagamenti nel nostro negozio.

Lo spazio web (hosting) e la banda sono illimitati, dunque non si avranno problemi nell’aggiungere un gran numero di prodotti e immagini.

Plugin e app di terze parti

Una differenza notevole con i builder concorrenti si riscontra in tema di integrazioni ed estensione delle funzionalità.

Squarespace non ha alcun app store: bisogna accontentarsi delle poche (ma buone) applicazioni disponibili nell’account – cioè gli strumenti di Google, i plugin per l’integrazione con i social netword (Instagram, Facebook, Pinterest, Twitter), Stripe e PayPal.

Nessun software di contabilità può essere attualmente associato, dunque l’utente deve fare affidamento alle statistiche e alla reportistica fornite dalla piattaforma.

Immagine: Mobile Transaction

Squarespace Negozio Ecommerce

Opzioni ecommerce nel menu laterale.

Servizio clienti e recensioni degli utenti

Tutti gli abbonamenti includono il servizio di supporto 24/7, ma solo via e-mail e Twitter (@SquarespaceHelp).

Da qui sorge spontanea la domanda: 24/7 vuol dire che gli utenti possono messaggiare il team a qualsiasi ora del giorno e della notte oppure che il team risponderà a qualsiasi ora del giorno e della notte? La prima, a giudicare dalle opinioni negative sul servizio clienti.

Una live chat è disponibile tra le 4:00 e le 20:00 dal lunedì al venerdì, e non vi sono numeri telefonici da poter chiamare.

La sezione dedicata a guide e FAQ offre risposte alle domande più frequenti, tuttavia non distingue l’offerta tra i diversi paesi e ciò potrebbe creare ulteriore confusione: in alcuni paesi sono disponibili funzioni invece irreperibili in altri.

Esplorando tra le recensioni si nota subito una certa insoddisfazione rispetto all’assistenza. Alcuni lamentano di non essere riusciti in alcun modo a risolvere i problemi, altri segnalano bug e difetti degli strumenti per creare il sito.

La nostra opinione

Squarespace è dedicato alla creazione di pagine web personali o professionali, oppure alla costruzione di piccoli negozi online – per la vendita sia di prodotti fisici che virtuali.

I negozi di vendita al dettaglio che dispongono di un ampio inventario troveranno una soluzione migliore in piattaforme specializzate in ecommerce, come Shopify.

La varietà di scelta non è il punto forte di Squarespace, ma si può ottenere un ottimo design con le poche opzioni disponibili.

Squarespace non si sceglie per la varietà di funzioni, estensioni e temi, bensì per ottenere in pochi passi un sito con uno stile marcato, definito soprattutto da immagini di qualità. Ogni singolo aspetto è curato nei dettagli per ottenere il massimo con l’uso di pochi elementi.

Per beneficiare dei vantaggi offerti è indispensabile l’uso di immagini di alta qualità. A seconda delle proprie esigenze, ciò potrebbe richiedere l’intervento di un fotografo professionista oppure l’acquisto di materiale visivo all’altezza.

Il builder è user-friendly ma presenta limiti rispetto alla personalizzazione dei temi. Per gli utenti alle prime armi ciò costituisce sicuramente un punto a favore, ma chi intende dare al proprio negozio online un carattere distintivo dovrà considerare altre soluzioni (vedi Le 5 migliori piattaforme ecommerce).

Name of Reviewed Item: Squarespace IT Rating Value: 3.5 Review Author:Review Date: