Dal disastro economico del 2008, con la conseguente crisi su scala mondiale, i prestiti bancari, sia per i privati che per le imprese, sono diventati sempre più difficili da ottenere.

L’ Italia ovviamente è fanalino di coda in questo tipo di classifiche, e se in altri paesi la macchina dei prestiti sta ricominciando a funzionare, per noi Italiani è ancora virtualmente impossibile ottenerne. Ne soffrono più di tutti le piccole e medie imprese, che in moltissimi casi si vedono negare prestiti che sono indispensabili talvolta per l’espansione, ma molto più spesso per la pura sopravvivenza.

Per fortuna degli esercenti, nell’era della Sharing economy stanno venendo alla luce nuovi modi per ottenere prestiti e finanziamenti. P2P e crowdfunding sono i più gettonati.

iZettle Advance micro-finanziamenti

Ma l’ultima, e sicuramente più innovativa frontiera dei prestiti alternativi è iZettle Advance: un ramo di iZettle creato per offrire alle piccole e medie imprese finanziamenti veloci e soprattutto senza la complicazioni di moduli e domande varie e senza l’obbligo di presentare garanzie reali.

iZettle è un metodo per accettare pagamenti con carta, tra l’altro molto conveniente e che offre diverse opzioni. Potete trovare maggiori informazioni alla pagina.

Per saperne di piùRecensione iZettle – Il migliore sistema POS in Italia?

Il punto è che le aziende che lo usano i pagamenti elettronici possono richiedere un prestito con iZettle, che usa i dati della storia delle vendite che l’attività ha effettuato tramite il loro sistema per verificarne il flusso di capitale e valutarne la solvenza, e di conseguenza considerare la richiesta di prestito. Le aziende che hanno accesso ai prestiti possono quindi decidere anche l’importo da richiedere e il tempo di restituzione, secondo le proprie esigenze.

Rimborsare iZettle attraverso gli incassi futuri

Ma è nella fase di restituzione che iZettle ha ideato una vera e propria rivoluzione, rendendo il rimborso estremamente flessibile. Mentre con i prestiti tradizionali, l’aziende deve restituire una rata fissa mensile, sempre la stessa, anche nei periodi che generano pochi introiti, con iZettle il rimborso viene versato sotto forma di una percentuale fissa del reddito, e quindi sarà direttamente proporzionale agli incassi.

Per molte aziende, specialmente quelle piccole e quelle che operano in settori particolari, legati più di altri alla stagionalità, si tratta sicuramente di un innovazione che renderà molto più gestibile la restituzione di un prestito. Oltre a questo, invece dei tradizionali interessi sul capitale prestato, iZettle propone una quota fissa per l’utilizzo di fondi, soluzione spesso conveniente per chi richiede il prestito.

Come ottenere un prestito iZettle Advance

iZettle advance è gia attivo in Svezia, e presto sarà disponibile in altri paesi Europei compresa l’Italia. Per accedere ai prestiti, bisognerà avere un record di incassi documentati tramite un apparecchio iZettle. Se non sei già un cliente, il modo più semplice è quello di registrarsi per avere il lettore LITE, gratuitamente. Questo POS mobile ha un costo di

€ 19 + IVA e può accettare pagamenti da carte con chip, banda magnetica e contactless.

Potete trovare informazioni più dettagliate su:

Portandosi avanti e ordinando un lettore iZettle, quando iZettle advance sarà disponibile in Italia avrete già modo di dimostrare il volume delle vostre vendite e cosi potrete accedere ad un prestito facile, veloce e veramente conveniente.